Windows 10S: tutte le novità del nuovo sistema operativo Microsoft

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 08 Maggio 17 Autore: Fabio Ferraro
Negli ultimi giorni Microsoft ha presentato il suo nuovo sistema operativo Windows 10S che l´azienda di Redmond ha reso molto più leggero e performante, rispetto alle  precedenti  release, pensato ad hoc per studenti e docenti. Al fine di renderlo adatto al mercato educational, gli sviluppatori Microsoft hanno deciso di porre alcune limitazioni nell´utilizzo. Infatti, per questioni di sicurezza informatica e per garantire le massime prestazioni del computer, il nuovo sistema operativo potrà eseguire esclusivamente le app presenti nel Windows Store e, quindi, l’utente non potrà più installare software ideati dai maggiori concorrenti informatici come iTunes, Chrome, Photoshop e così via.

Windows 10S: tutte le novità del nuovo sistema operativo Microsoft - immagine 1

Ciò consentirà agli utenti di poter usufruire di prodotti sempre aggiornati  sui propri dispositivi ma  permetterà anche alla azienda di Redmond di diminuire le perdite di fatturato e di clienti. Un´altra novità rivoluzionaria (e conservatrice) è la scelta di dover utilizzare obbligatoriamente Microsoft Edge come browser predefinito. Infatti nello Windows Store per il momento non sono previste alternative come Chrome e Firefox. quindi quando si aprirà un documento html, pagine web o una ricerca con l´assistente vocale Cortana, il sistema operativo avvierà automaticamente Microsoft Edge. E anche se in futuro sarà probabilmente possibile installare browser alternativi, risulteranno strumenti secondari, in quanto la scelta non sarà comunque modificabile.

Windows 10S: tutte le novità del nuovo sistema operativo Microsoft - immagine 2

Cosi come per il browser, anche per la scelta del motore di ricerca, l’utente non potrà impostare preferenze. Infatti dovrà obbligatoriamente affidarsi alle ricerche di Bing quando inserirà query nella barra degli indirizzi o chiederà il supporto di Cortana per cercare un argomento sul web. L’assenza di alcune personalizzazioni consentirà di avere a disposizione un sistema più efficiente e maggiormente sicuro, in quanto non verranno utilizzati strumenti di terze parti per aggiungere funzionalità al sistema operativo (una strada già intrapresa, con successo, da Apple e Google).

Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Windows

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate