Windows 10 supporta i chip Snapdragon: i nuovi pc saranno più simili agli smartphone

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 01 Gennaio 17 Autore: Stefano Fossati
Gli smartphone sottraggono quote di mercato ai personal computer, così i personal computer si ispirano sempre più agli smartphone. Il produttore di microchip Qualcomm ha annunciato negli Stati Uniti, nel corso di un evento di Microsoft dedicato alla comunità dei progettisti di hardware, che Windows 10 supporterà il suo processore Snapdragon 835, che sarà disponibile il prossimo anno per i nuovi smartphone di fascia alta di diversi produttori.

Con il supporto al prossimo chip Snapdragon, Microsoft punta a ridurre ulteriormente la distanza fra pc e dispositivi mobili: adottando questo processore, che si annuncia ancora più efficiente degli attuali sul piano dei consumi energetici (Qualcomm promette una durata quasi doppia della carica della batteria), i futuri notebook potranno avere funzionalità simili a quelle dei più moderni smartphone, come quella di essere “always on” e costantemente connessi online anche quando non sono utilizzati. Prevedibile inoltre una sempre maggiore diffusione dei touchscreen fra i computer portatili e l’arrivo di modelli ancora più leggeri e sottili grazie alla possibilità di fare a meno delle ventole di raffreddamento interne.

Windows 10 supporta i chip Snapdragon: i nuovi pc saranno più simili agli smartphone - immagine 1

Lo Snapdragon 835 costruito con tecnologia Samsung a 10 nanometri, offrirà fra l’altro la connettività ultraveloce Gigabit LTE. “Siamo felici di portare Windows 10 nell’ecosistema ARM con Qualcomm Technologies”, ha commentato Terry Myserson, vicepresidente della divisione Windows e Dispositivi di Microsoft, senza specificare se il colosso di Redmond intenda adottare in futuro i processori Qualcomm per i suoi tablet e notebook accanto a quelli dei tradizionali partner Intel e AMD. Negli anni scorsi Microsoft aveva già tentato di supportare l’architettura ARM con Windows RT, una versione di Windows 8 destinata ai tablet che tuttavia non incontrò i favori del pubblico, principalmente a causa della possibilità di utilizzare soltanto le app del Windows Store e non le tradizionali applicazioni desktop ancora largamente diffuse. Tanto da essere dismessa nel 2015 con il lancio di Windows 10, di cui non è stata realizzata una variante RT.

Ora i chip Qualcomm saranno supportati dalla versione “principale” di Windows, senza limitazioni. I primi pc con Windows 10 basati su processore Snapdragon 835 arriveranno nei negozi nella seconda metà del prossimo anno.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Windows

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE