WhatsApp più sicura con la verifica in due passaggi: come attivarla

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 13 Febbraio 17 Autore: Stefano Fossati
Anche WhatsApp introduce la verifica in due passaggi per incrementare la sicurezza contro eventuali intrusioni, già annunciata lo scorso autunno. La nuova versione dell´app per Android, iOS e Windows consente infatti agli utenti di attivare la nuova procedura opzionale che, per registrare il proprio account, richiederà un secondo metodo di autenticazione in aggiunta al numero di cellulare.

WhatsApp più sicura con la verifica in due passaggi: come attivarla - immagine 1

La nuova funzione di sicurezza può essere abilitata in Impostazioni > Account > Verifica in due passaggi, selezionando "Attiva". A quel punto si riceverà un codice segreto di sei cifre che sarà poi richiesto ogni volta che si registrerà nuovamente l’applicazione sul proprio numero di telefono. Per aiutare a non dimenticare il codice, WhatsApp lo richiederà periodicamente all’apertura dell’app. Inoltre, all’attivazione della verifica in due passaggi si può anche indicare un indirizzo email, al quale si potrà richiedere l’invio di un link per disabilitare la procedura nel caso si dimentichi il codice. Se non avrà inserito l’indirizzo email, l’utente che dimenticherà il codice non potrà ri-registrare WhatsApp sul proprio numero per sette giorni dall’ultimo accesso, trascorsi i quali potrà nuovamente effettuare la registrazione; tuttavia non potrà recuperare in alcun modo i messaggi ricevuti nel corso dei sette giorni di “sospensione”, che saranno cancellati. Nel caso che, invece, si effettui una nuova registrazione senza codice segreto dopo più di 30 giorni dall’ultimo accesso all’app, l’account WhatsApp sarà eliminato e ne sarà creato uno nuovo sullo stesso numero di cellulare.

La verifica in due passaggi è già disponibile su altre popolari piattaforme come Google, Twitter e la stessa Facebook, attraverso varie modalità (la più diffusa è un codice ricevuto via sms, da inserire in aggiunta alla password per accedere al proprio account), per offrire agli utenti un livello di sicurezza più elevato contro i sempre più frequenti tentativi di intrusione da parte di cybercriminali. In WhatsApp, la nuova misura si aggiunge alla crittografia end-to-end per la protezione delle chat, attivata di default dallo scorso anno su tutte le conversazioni.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Sicurezza

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE