Ubuntu Touch: dal mondo Linux l'alternativa a iOS e Android

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 29 Marzo 17 Autore: Fabio Ferraro
Il mondo mobile è dominato dal duo Android, iOS anche se in modo lento ma efficace il mondo Linux si sta inserendo nel mercato con il sistema operativo Ubuntu Touch.

Ubuntu Touch: dal mondo Linux l'alternativa a iOS e Android - immagine 1

Ubuntu Touch è la versione di Ubuntu ottimizzata per gli smartphone ed i tablet. Nell´immediato il primo pensiero che passa per la mente è il vantaggio di utilizzare un sistema già largamente distribuito su personal computer come il Linux. Avremo un immediato risparmio in termini di tempo per il suo utilizzo e di integrazione con altri sistemi (specialmente rapportato con Android).
Il progetto del sistema ha avuto inizio nel gennaio 2013 dalla software house Canonical Ltd (società leader nei servizi per Ubuntu) con la release iniziale Ubuntu Touch Developer Preview (febbraio 2013) che nel dicembre 2016 è arrivata alla Ubuntu 15.04 (OTA 14) integrante un kernel modulare. Il sistema è costantemente aggiornato dato che ogni 6 settimane Canonical rilascia un nuovo aggiornamento (OTA-x, dove con x si indica il numero dell´aggiornamento).

Ubuntu Touch: dal mondo Linux l'alternativa a iOS e Android - immagine 2

Con Ubuntu Touch possiamo collegare tastiera, mouse e schermo ad uno smartphone o ad un tablet e nello stesso tempo collegarci al terminale di un nostro server. Con un solo sistema operativo, la stessa applicazione può girare su tutti i dispositivi utilizzando la medesima interfaccia.

Ubuntu Touch: dal mondo Linux l'alternativa a iOS e Android - immagine 3


Le applicazioni in Ubuntu Touch non sono appesantite da Java (non si affida completamente alla macchina virtuale Java) e sono utilizzati gli stessi driver di Android in modo da rendere snello l´uso del dispositivo. Tutto questo, fa si che oltre ai dispositivi Nexus su cui è nativamente disponibile, altri brand hanno puntato su questo sistema come Aquaris E5 Ubuntu Edition, Meizu M4 Ubuntu Edition, Meizu Pro5 Ubuntu Edition, Tablet BQM10 Ubuntu Edition,  Aquaris E4.5 Ubuntu Edition e tanto altro. Le applicazioni sono leggerissime, poiché realizzate tramite il linguaggio nativo QML o in HTML5, inoltre il loro  riadattamento è facile  quanto veloce in modo che assomiglino e lavorino come le app native.
 
Ubuntu Touch: dal mondo Linux l'alternativa a iOS e Android - immagine 4
Il sistema è disponibile in più di 40 lingue con 12 applicazioni preinstallate (tra cui Facebook, Twitter, YouTube). Anche se dotato di una interfaccia friendly in caso di necessità, le aziende sostenendo un costo (che finanzierà lo sviluppo di Ubuntu) possono richiedere formazione e consulenza.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE