Samsung ora punta alle auto connesse: acquisita l’americana Harman per 8 miliardi di dollari

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 04 Dicembre 16 Autore: Stefano Fossati
La trattativa condotta l´estate scorsa da Samsung con FCA (Fiat Chrysler) per una possibile acquisizione della Magneti Marelli si era interrotta - ipotizzavano molti analisti e lo stesso amministratore delegato del gruppo automobilistico Sergio Marchionne - a seguito dei problemi finanziari del gruppo coreano causati dalla vicenda del Galaxy Note 7. I motivi erano però evidetemente altri, visto che Samsung Electronics ha appena annunciato l´acquisto di Harman International Industries, gruppo statunitense specializzato nell´elettronica per l´automotive, con un investimento (in contanti) di circa 8 miliardi di dollari: il più grande mai effettuato all´estero da una società sudcoreana.

L´operazione, a differenza di quanto riportano le analisi un po´ semplicistiche di alcuni media italiani, non è una reazione al danno di immagine subito dal gruppo nel settore degli smartphone a causa del Galaxy Note 7 (un´acquisizione da otto miliardi di dollari e la relativa trattativa non si decide in un mese e mezzo, né può essere motivata dal ritiro di un prodotto dal mercato, per quanto importante), ma si inserisce nel piano di un´espansione in tutti i settori in cui le tecnologie "smart" avranno un ruolo sempre più importante, assicurando a Samsung - si legge in una nota della casa di Seul - "una significativa presenza in un vasto settore in rapida crescita, particolarmente nell´elettronica applicata all´automotive che è una priorità strategica del gruppo".

Samsung ora punta alle auto connesse: acquisita l’americana Harman per 8 miliardi di dollari - immagine 1

L´acquisizione di Harman, spiega il vicepresidente di Samsung Electronics Kwon Oh-hyun, "è perfettamente complementare in termini di tecnologie, prodotti e soluzioni, e unire le forze è la naturale estensione della strategia dell´automotive che è stata perseguita per diverso tempo". L´importante investimento è frutto del primo grande accordo siglato da Samsung Electronics dopo l´ingresso nel board come vicepresidente di Lee Jae-yong, rappresentante della terza generazione della famiglia fondatrice.

Circa il 65% dei 7 miliardi di dollari di ricavi registrati da Harman lo scorso anno è derivato dai sistemi per l´automotive, settore nel quale il gruppo vantava a fine giugno un portafoglio ordini per 24 miliardi di dollari. Con 30 milioni di vetture in circolazione nel mondo equipaggiate con i suoi prodotti, il gruppo è leader in un mercato, quello delle "tecnologie di connessione dell´auto", che secondo alcune stime varrà oltre 100 miliardi di dollari nel 2025. Con la sua acquisizione, Samsung punta a competere con colossi del settore come Bosch e Denso.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE