Qualcomm chiede lo stop delle vendite di iPhone negli USA

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 10 Luglio 17 Autore: Stefano Fossati
Si inasprisce la battaglia legale di Qualcomm contro Apple: il colosso dei chip presenterà alla International Trade Commission, l´agenzia per la concorrenza statunitense, la richiesta di bloccare le importazioni nel Paese degli iPhone, prodotti in Asia. Secondo Qualcomm, infatti, gli smartphone di Cupertino violano sei brevetti di sua proprietà.

Qualcomm chiede lo stop delle vendite di iPhone negli USA - immagine 1

Apple iPhone 7 Plus Smartphone 4G (Display: 5,5" - 32 GB - iOS 10) Nero (Nero opaco) [Italia]
Amazon.it: 745,00 € - Prezzo scontato, stai risparmiando: 194,00 €
Compra ora
Si tratta dell’ennesimo capitolo della disputa che oppone da diversi mesi i due gruppi, dopo che Apple ha accusato Qualcomm di pretendere royalty eccessive per l’utilizzo delle sue tecnologie. La controversia principale riguarda proprio l’ammontare di quanto Apple deve pagare a Qualcomm per le licenze relative ai suoi brevetti: in attesa che i giudici determinino questo importo, in un processo che potrebbe durare anche diversi anni, Apple ha sospeso i pagamenti a Qualcomm. Ne è seguita la causa legale contro Cupertino depositata da Qualcomm presso la Corte distrettuale di San Diego per la richiesta di danni.

Qualcomm chiede lo stop delle vendite di iPhone negli USA - immagine 3

Se ritenesse fondata la richiesta del produttore di chip, l’International Trade Commission avrebbe in effetti il potere di impedire le importazioni negli Stati Uniti dei prodotti “incriminati”; tuttavia dispute legali di questo genere possono trascinarsi per molto tempo prima di ottenere una risoluzione (come nel caso di quella che oppone la stessa Apple a Samsung), quindi le vendite di iPhone oltreoceano non sarebbero immediatamente a rischio.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate