QWant e Ixquick, due motori di ricerca alternativi a Google

Naviga SWZ: Home Page » How To
News del 18 Maggio 17 Autore: Fabio Ferraro
Non si può pensare di utilizzare un browser senza il supporto del motore di ricerca per eccellenza, Google.
Oggi vi presentiamo due ottime alternative al motore di ricerca di Mountain View: Qwant progetto francese per le ricerche online e Ixquick che garantisce la privacy dei suoi utilizzatori.


QWant e Ixquick, due motori di ricerca alternativi a Google - immagine 1

Per quanto concerne Qwant, il layout di questo eccezionale quanto snello prodotto è friendly, tanto da essere utilizzato immediatamente senza nessun dubbio. Oltre agli ormai tradizionali tasti rapidi per la ricerca di video, immagini, e web esiste la voce di ricerca social e quella di "Musica" in fase beta.

La ricerca sociale: metodologia e tecniche: 1
Amazon.it: 9,35 € - Prezzo scontato, stai risparmiando: 1,65 €
Compra ora
Nel caso in cui stessimo utilizzando un browser non pienamente compatibile o obsoleto in automatico verremo reindirizzati alla versione Lite del servizio.
QWant e Ixquick, due motori di ricerca alternativi a Google - immagine 3
Anche in questo servizio c´è la possibilità di modificare le impostazioni.


QWant e Ixquick, due motori di ricerca alternativi a Google - immagine 4
Ixquick (progettato anche in lingua italiana) come già anticipato garantisce la privacy e grazie alla sua gestione tramite proxy consente di poter visitare e aggirare le censure dei vari governi. Incontreremo alcune problematiche nell´utilizzo di form poiché non viene registrato l’ip utilizzato.


QWant e Ixquick, due motori di ricerca alternativi a Google - immagine 5
Anche in questo caso potremo ricercare direttamente le immagini dell´argomento di interesse ottenendo degli ottimi risultati (da notare la voce "arricchito da Google").

QWant e Ixquick, due motori di ricerca alternativi a Google - immagine 6
Molto potenti in stile Google sono anche le impostazioni avanzate di ricerca, con la gestione "Dominio", "Parametri" e "Parole".

Le due alternative illustrate sono di ottima fattura, semplici da utilizzare e consentono di essere usate senza rimpiangere l´utilizzo di "Big G".
Se la possibilità di effettuare ricerche in modo anonimo diventerà un trend, nel breve potrebbe espandersi anche ad altri motori di ricerca più blasonati.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE