Processi di background più efficienti con Windows 10 Cloud e Power Throttling

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 03 Luglio 17 Autore: Fabio Ferraro
Windows 10 Cloud è un sistema operativo pensato principalmente per il mondo educational che consentirà di lanciare esclusivamente le universal app presenti nello store. Su questo prodotto, il cui il lancio è previsto il 2 maggio di quest’anno, Microsoft sembra puntare molto, con l’intento di inserirsi in una fetta di mercato ad oggi dominato dai Chromebook. Un sistema alleggerito in modo da risultare fluido e stabile anche su macchine non performanti o di fascia economica e garantire una maggiore durata della batteria. Il portale Windows Central ha pubblicato le news sul moderno sistema di Microsoft che riguardano le specifiche minime richieste per installare, sulla propria macchina, Windows 10 Cloud.

Windows Azure. Programmare per il Cloud Computing (Pro DigitalLifeStyle)
Amazon.it:
Compra ora
Per poter sfruttare al meglio il nuovo sistema Microsoft, avremo bisogno di una macchina con processore quad-core (Celeron o superiore), 4 GB di RAM, 32 GB di memoria di massa (che passano a 64 in caso di architettura a 64 bit), fast eMMC o SSD e una batteria di, almeno, 40 Whr.  Per migliorare l’esperienza di utilizzo di Windows 10 Cloud, è consigliato uno schermo con tecnologia touch e l’uso di un pennino.

Processi di background più efficienti con Windows 10 Cloud e Power Throttling - immagine 2

Windows 10 Cloud dovrebbe quindi essere la risposta ottimale per sfruttare, al meglio, dispositivi di fascia medio – bassa, puntando sulla fluidità e l’autonomia. Autonomia che, dovrebbe comunque migliorare, anche nei dispositivi che utilizzano Windows 10, grazie a una nuova funzionalità, già integrata nell’ultima Insider Preview (Build 16176): il Power Throttling. Questa è in grado di gestire, in modo efficiente, i processi in background di Windows, identificando quelli più importanti e rallentando i restanti. L’utente potrà, inoltre, personalizzare il comportamento del Power Throttling, indicando le app su cui dovrà intervenire.  Secondo Microsoft, questo tool consentirà di risparmiare fino all’11 per cento della batteria.

Processi di background più efficienti con Windows 10 Cloud e Power Throttling - immagine 3

Ad oggi, questa funzionalità è destinata esclusivamente a pc che utilizzano un’architettura Skylake (in quanto sfrutta la tecnologiaSpeedShift) ma, a breve, sarà implementata per tutti gli utenti Windows 10. Power Throttling è un tool che potrà rivelarsi molto interessante per notebook e tablet.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Windows

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate