Microsoft Teams, il nuovo tool di Office per il lavoro di gruppo

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 03 Novembre 16 Autore: Stefano Fossati
I colossi tecnologici puntano al lavoro di team nei loro servizi per le aziende. E´ il caso (anche) di Microsoft, che a New York ha presentato Microsoft Teams, l´ultimo nato dell´ecosistema Office 365. "Abbiamo l´obiettivo di rafforzare ogni persona e organizzazione con la tecnologia per rendere più produttivi i singoli o i gruppi", ha spiegato Satya Nadella, CEO del gruppo, durante l´evento di New York insieme a Kirk Koenigsbauer, Office Corporate Vice President di Redmond.

Teams riunisce in un´unica piattaforma chat, note e funzioni di planning con l´obiettivo di offrire ai clienti business uno strumento in grado di migliorare l´organizzazione e aumentare la produttività e l´interazione all´interno dei team di lavoro in ufficio. In pratica, la piattaforma Office 365 si arricchisce di ulteriori funzionalità di collaborazione grazie a strumenti di messaggistica istantanea per permettere ai team di comunicare, a un hub per il lavoro in gruppo e a funzionalità di sicurezza per condividere informazioni in modo protetto, con in più la possibilità di personalizzare l´esperienza. Fondamentale anche l´apporto dei "bot": la piattaforma integra infatti T-bot, un assistente virtuale intelligente, e Who Bot, pronto a rispondere a domande su "chi fa che cosa" nella propria organizzazione.

Microsoft Teams, il nuovo tool di Office per il lavoro di gruppo - immagine 1

Microsoft Teams è accessibile anche da mobile grazie a un´app per Windows Phone, Android e iOS ed è attualmente disponibile in versione preview in 181 paesi e 18 lingue. Come detto, la casa di Redmond si trova a fronteggiare una concorrenza agguerrita nel mercato delle piattaforme per il lavoro collaborativo, che va da Slack, startup nata tre anni fa che conta oggi più di tre milioni di utenti giornalieri, a Workplace di Facebook, una sorta di versione "business" del social network pensata per gli ambienti lavorativi, lanciata il mese scorso. Senza dimenticare Google, grazie alla possibilità di condividere progetti e documenti nel cloud grazie a Drive e alle applicazioni Docs.

Stando a rumors mai confermati dall´azienda, all´inizio di quest´anno Microsoft avrebbe considerato la possibilità di acquisire proprio Slack per otto miliardi di dollari, ma né il CEO Nadella né il fondatore e advisor Bill Gates sarebbero stati convinti della convenienza dell´operazione, preferendo concentrare gli sforzi sulla propria piattaforma di comunicazione Skype.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE