Magic lo smartphone che sfrutta l’intelligenza artificiale

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 22 Dicembre 16 Autore: Fabio Ferraro
Honor lancia, per ora esclusivamente sul mercato orientale, Magic, dispositivo dual sim top di gamma dall’aspetto elegante e curato, caratteristiche tecniche interessanti e un’ottima integrazione con l’intelligenza artificiale. Esteticamente, appare con forme arrotondate, schermo con i bordi curvi e completamente liscio (se non per la presenza di un tasto fisico che ha anche la funzione di lettore di impronte digitali). Estremamente sottile (7,8 mm) e leggero (145 grammi), l’Honor Magic monta uno schermo AMOLED qHD (577 ppi) da 5.9 pollici che offre colori intensi e un’ottima luminosità.

Magic lo smartphone che sfrutta l’intelligenza artificiale - immagine 1

La CPU battente sotto la scocca di Magic è un Kirin 950 octacore (2,3 Ghz e 1,8 Ghz) che, a causa di una GPU non particolarmente prestante (almeno in paragone con altri dispositivi di alta fascia) non permette la registrazione di video in 4K, nonostante l’ottima doppia fotocamera principale da 12 megapixel (con f/2.2 di apertura). Per la camera anteriore è invece stato scelta un sensore da 8 megapixel (con apertura f.2.0). Chiudono la scheda tecnica di Honor Magic 4 GB di ram e uno spazio di archiviazione da 64 GB. L’autonomia è affidata ad una batteria da 2900 mAH che, anche se con una capacità inferiore in confronto a prodotti concorrenti di alta fascia, consente una rapida ricarica (il 90 % in circa mezzora).

Magic lo smartphone che sfrutta l’intelligenza artificiale - immagine 2

Il sistema operativo installato nel dispositivo cinese è una versione personalizzata di Android 6.0, Honor Magic Live, che integra l’intelligenza artificiale DeepThink (in grado di interfacciarsi con FaceCode). L’IA offre diverse, ad Honor Magic, diverse capacità peculiari. Il device sarà infatti in grado di riconoscere il proprietario (grazie ad una fotocamera ad infrarossi capace di effettuare una scansione dell’iride) e quindi mostrare esclusivamente a lui (o comunque a chi ne ha il permesso) notifiche e contenuti personali. Honor Magic potrà offrire soluzioni ottimali in diverse circostanze: ad esempio, entrando in un ambiente con poca luce, attiverà autonomamente la torcia. Il sistema sarà in grado di utilizzare le informazioni del GPS coadiuvate dal calendario integrato, fornendo informazioni e dati a seconda della nostra locazione (una carta d’imbarco se siamo in aeroporto, un biglietto acquistato quando siamo nei pressi di un cinema e così via).

Magic lo smartphone che sfrutta l’intelligenza artificiale - immagine 3

Honor scommette quindi sull’intelligenza artificiale applicata alla vita quotidiana. Per ora Honor Magic è disponibile con preordinazione in Cina al prezzo di 500 euro circa. Se il device otterrà lo sperato successo, probabilmente, verrà proposto anche nei mercati occidentali.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE