Le tecniche per la compressione e la decompressione dei file

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 01 Agosto 17 Autore: Fabio Ferraro
Quando si inviano email con allegati o copiano file su pendrive, è utile se non necessario ridurre le dimensioni dei file che saranno utilizzati. Entrano in gioco i software di compressione che consentono di limitare le dimensioni dei file in percentuali molto considerevoli. Illustreremo le tecniche e i metodi più utilizzati nell´ambito della compressione e decompressione (file precedentemente ridotto viene riportato alle
condizioni iniziali, in modo da essere aperto e riutilizzato) dei nostri documenti.

Le tecniche per la compressione e la decompressione dei file - immagine 1
I software per la compressione che nell´arco del tempo si sono maggiormente diffusi sono WinZip, WinRAR, 7-Zip, essi consentono di ridurre la quantità di bit necessari alla rappresentazione in forma digitale dell’informazione, occupando meno spazio nei supporti di memorizzazione. Dati ridondanti, mal disposti o superflui sono presenti dentro ciascun tipo di file, su questo nascono e si progettano gli algoritmi di compressione. Esistono due macrocategorie di algoritmi di compressione:


Basati sugli elementi superflui che si incontrano nell´utilizzo dei dati che vengono compressi attraverso un processo di perdita d’informazione. Non garantiscono la diminuzione dell´insieme dei dati che arrivano da input, ma nel processo di compressione  preservano il messaggio originale. Questo metodo è usato per i files dove non è accettabile una perdita di informazione, come i testi o i programmi.

Le tecniche degli algoritmi Lossless sono:

  per i file testuali: Huffman, LZMA(7Zip), DEFLATE(WinZip)
  per i file video: Sheervideo, Animation codec
  per i file immagine: GIF, TIFF
  per i file audio: FLAC, ALAC

Compressione di tipo Lossy
In questo tipo di algoritmo viene sfruttata la ridondanza della codifica del dato, in modo che i dati vengono compressi con perdita d´informazione (in termini di integrità del file), ottenendo compressioni performanti. Dato che l´occhio e l´orecchio umano sono limitati non percependo completamente ciò che viene offerto in natura,  dei dettagli video/audio vengono eliminati senza che questi vengano percepiti diminuendo le dimensioni dei file.
Non sono usati per file di testo o database dove l´integrità dei dati è fondamentale, ma sono ottimali in campo multimediale.

Le tecniche per la compressione e la decompressione dei file - immagine 3

Le tecniche degli algoritmi Lossy sono:

   per i file immagine: JPEG
   per i file audio: Vorbis, MP3, AAC, WMA
   per i file video: MPEG, DivX, WMV

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE