Le più diffuse interfacce personalizzate di Android

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 23 Agosto 17 Autore: Fabio Ferraro
Android, il sistema operativo sviluppato da Google, è un software open source e molte delle case produttrici di dispositivi mobile offrono diverse interfacce personalizzate per migliorare l’esperienza di utilizzo dei propri utenti.  Ecco alcune delle più diffuse.

Le più diffuse interfacce personalizzate di Android - immagine 1

Stock Android
è l’interfaccia originaria di Android, da cui derivano le altre Ui. Presente nei dispositivi Nexus e Google Pixel, è la versione più leggera e semplice. Dotata di un’interfaccia grafica minimalista, assicurerà ai suoi utenti delle ottime prestazioni e consentirà di ricevere in anteprima gli aggiornamenti del sistema operativo. Per salvaguardare queste qualità però, non è particolarmente personalizzabile e ha  in dotazione le applicazioni essenziali.

Le più diffuse interfacce personalizzate di Android - immagine 3
TouchWiz è l’interfaccia utente proposta da Samsung. Disponibile nei dispositivi della casa sudcoreana, offre una UI fortemente personalizzata, con numerose app preinstallate.  L’ultimo aggiornamento di questa interfaccia consente un maggior controllo delle prestazioni. Introduce inoltre diverse modalità come il Game Launcher, pensata per chi ama giocare. La novità più interessante è però Bixby, l’esclusivo assistente vocale, capace di interagire con le app. Gli aggiornamenti di protezione sono costanti, fornendo così agli utenti uno dei sistemi più sicuri sul mercato.

Le più diffuse interfacce personalizzate di Android - immagine 4

EMUI,
creata da Huawei, è dotata di una interfaccia semplice e funzionale, personalizzabile con temi preimpostati o creati su gusto dell’utente. Di default non è presente l’app drawer: le icone saranno tutte visualizzabili sullo schermo ma potranno essere raggruppate in cartelle. Integra un ottimo sistema di gestione del risparmio energetico che garantisce un uso ottimale delle risorse energetiche dell’hardware, evitando così un consumo eccessivo della batteria.  Per rendere più scattanti le prestazioni e introdurre nuove funzionalità, l’Huawei assicura ai suoi utenti frequenti aggiornamenti.

Le più diffuse interfacce personalizzate di Android - immagine 5

Sense UI, presente sui dispositivi HTC, è quella più simile alla Stock di Android. È leggera, minimalista e fluida. Mette a disposizione degli utenti poche app preinstallate e consente di essere personalizzata completamente con dei temi offerti dal sistema o da terzi, senza comprometterne le prestazioni. Con il lancio dell’ultimo top gamma HTC U11, è stata introdotta la funzionalità Sense Edge, che consente di lanciare un’applicazione, stringendo tra le mani il dispositivo, e Sense Companion, un A.I. capace di memorizzare la routine quotidiana dell’utente. Assicura un’ottima esperienza utente e riceve aggiornamenti frequenti.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE