L'iPhone 8 potrebbe perdere il sensore di impronte digitali

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 19 Aprile 17 Autore: Stefano Fossati
Apple sta incontrando seri problemi nella messa a punto del sensore di impronte digitali del futuro iPhone 8: è l’allarme lanciato dagli analisti della banca d’investimenti Pacific Crest Securities, che in una nota per gli investitori riferiscono che i fornitori dell’azienda di Cupertino sono in difficoltà con questo componente, che i progettisti di Apple vorrebbero integrare sotto il vetro del display in modo da eliminare il tasto home – che ha ospitato il sensore negli iPhone prodotti fino a oggi – ed estendere lo schermo a buona parte della superficie frontale dello smartphone.

Secondo gli analisti, i problemi di produzione dei fornitori potrebbero tradursi in una limitata disponibilità di esemplari di iPhone 8 al momento del lancio – la presentazione è attesa a settembre - o addirittura in un rinvio della commercializzazione del modello che dovrà celebrare il decimo anniversario dal lancio del primo smartphone della mela. In alternativa, aggiungono, Apple potrebbe decidere di eliminare il sensore di impronte digitali dal nuovo dispositivo, sostituendolo con altre tecnologie biometriche per l’identificazione dell’utente come il riconoscimento facciale (che però non appare altrettanto sicuro) o il sensore dell’iride.

L'iPhone 8 potrebbe perdere il sensore di impronte digitali - immagine 1

Apple iPhone 7 Smartphone 4G (Display: 4,7" - 32 GB - iOS 10) Nero (Nero opaco)
Amazon.it: 630,00 € - Prezzo scontato, stai risparmiando: 169,00 €
Compra ora
Gli analisti di Pacific Crest non sono i soli a riportare di possibili problemi di Apple con questo componente dell’iPhone 8: la scorsa settimana Timothy Arcuri, analista di Cowen, ha spiegato che l’azienda ha difficoltà con il funzionamento del sensore posizionato al di sotto del vetro del display. Un bozzetto circolato in rete la scorsa settimana suggeriva peraltro che, se questa soluzione si rivelasse inaffidabile, la casa potrebbe decidere di collocare il lettore di impronte digitali sulla parte posteriore del dispositivo, così come ha fatto Samsung con i nuovi Galaxy S8, sempre allo scopo di eliminare il tasto home per adottare schermi più grandi. Diversi altri modelli di smartphone da tempo sul mercato, del resto, hanno il sensore nella parte posteriore anziché su quella anteriore, senza che questo ne pregiudichi minimamente la funzionalità.

Un altro report pubblicato da Bloomberg, intanto, riferisce che l’iPhone 8, proprio come il Samsung Galaxy S8, potrebbe avere il display con i bordi curvi (la stessa Samsung potrebbe essere il fornitore esclusivo dei display per il nuovo smartphone Apple) e il dorso in vetro anziché in metallo, probabilmente per consentire l’adozione della ricarica wireless.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate