Google dal 2017 userà solo energia rinnovabile per i suoi uffici e data center

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 07 Dicembre 16 Autore: Stefano Fossati
Dal 2017 Google acquisterà solo energia rinnovabile per alimentare le sue attività in tutto il mondo, dagli uffici ai data center. Lo ha annunciato la stessa società di Mountain View: "Si tratta di una pietra miliare importantissima", spiega Urs Holzle, vicepresidente senior per l´infrastruttura tecnica di Google. Nessun altro gruppo tecnologico, fino a oggi, ha infatti assunto un impegno di queste dimensioni in tema di energia pulita.

In un post sul blog ufficiale del gruppo, intitolato "Il 100% delle rinnovabili è solo l´inizio", Holzle ricorda che "siamo stati una delle prime aziende a siglare accordi di larga scala e di lungo termine per l´acquisto diretto di energia rinnovabile; abbiamo firmato il nostro primo accordo per comprare elettricità da un impianto eolico da 114 megawatt in Iowa. Oggi siamo il principale acquirente aziendale di energia rinnovabile, con un impegno a raggiungere 2,6 gigawatt di energia eolica e solare". Un valore più alto rispetto a molte utility, pari - sottolinea ironicamente il manager - a "oltre il doppio di 1,21 gigawatt che sono stati necessari per spedire indietro nel tempo Marty McFly", il protagonista di "Ritorno al futuro".

Google dal 2017 userà solo energia rinnovabile per i suoi uffici e data center - immagine 1

Per raggiungere l´obiettivo, Google intende comprare energia eolica e solare per ogni unità di elettricità che le sue attività consumano a livello globale, allo scopo di contribuire alla riduzione dell´uso di carbone. Secondo il gruppo, i suoi data center sono oltre il 50% più efficienti sul piano energetico rispetto a quelli dei concorrenti, anche se - sottolinea - "abbiamo ancora bisogno di energia per processare migliaia di miliardi di ricerche su Google ogni giorno, per vedere oltre 400 ore di video YouTube caricati ogni minuto e per far funzionare i prodotti e servizi su cui contano i nostri utenti".

La scelta "green" è giustificata anche sul piano economico: "Negli ultimi sei anni, il costo dell´energia eolica e solare è sceso rispettivamente del 60% e dell´80%, dimostrando che le rinnovabili stanno diventando sempre più l´opzione meno costosa", spiega Holzle; "i costi energetici sono una delle principali voci di spese operative nei nostri data center: avere una base dei costi stabile dell´energia rinnovabile nel lungo termine fornisce protezione contro variazioni dei prezzi energetici". L´obiettivo è "creare un mondo dove tutti, non solo Google, abbiano accesso all´energia pulita".

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE