Google Maps, arrivano gli elenchi per memorizzare e condividere i luoghi preferiti

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 14 Febbraio 17 Autore: Stefano Fossati
Da oggi in Google Maps è possibile creare elenchi personalizzati di luoghi che ci interessano, condividerli e seguire gli elenchi di amici e familiari senza mai uscire dalla relativa app per Android e iOS. Lo ha annunciato la stessa Google con un post sul suo blog ufficiale. Una volta scaricato e installato l´aggiornamento dell´app, per accedere alla nuova funzione è sufficiente aprire Maps sullo smartphone o sul tablet, individuare il luogo e selezionare l´icona "Salva" per aggiungerlo a uno degli elenchi preimpostati sull´app, ad esempio "Da visitare" o "Preferiti". Ci si potranno così appuntare gli indirizzi di ristoranti o locali, oppure le località che si vogliono visitare durante una gita, o ancora stilare liste di “hotspot” consigliati agli amici che vengono da fuori città, solo per fare qualche esempio.

Google Maps, arrivano gli elenchi per memorizzare e condividere i luoghi preferiti - immagine 1

Per ritornare agli elenchi creati, basterà andare alla voce "I tuoi luoghi" nel menu e aprire le schede salvate. Le icone dei luoghi salvati negli elenchi compariranno sulla mappa, anche nel caso che questa sia stata scaricata sul dispositivo e visualizzata offline. Attraverso il tasto "Condividi" si potrà inoltre inviare i propri elenchi ad amici e familiari attraverso le principali app di messaggistica o via email, oppure pubblicarli sui social network. Gli utenti con cui si condivideranno gli elenchi potranno selezionare il tasto “Segui” per poterli richiamare da “I tuoi luoghi” ogni volta che vorranno consultarle.

Le liste, come detto, possono essere create solo all’interno dell´app di Google Maps per i dispositivi mobili, ma possono essere ricercate e visualizzate anche sul pc accedendo alla piattaforma via browser. Gli utenti possono anche scaricare i propri elenchi per poterli consultare offline, ad esempio in assenza di connessione internet.

Gli elenchi sono l’ultima di una serie di novità introdotte da Google in Maps negli ultimi mesi, aggiungendosi alla funzione che avverte delle difficoltà di parcheggio nelle diverse zone di alcune città (per ora solo negli Stati Uniti) e a quella che consente di valutare l’affollamento di locali, negozi e altri luoghi pubblici nei vari orari e giorni della settimana.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate