Google Assistant arriva su Android, ma non parla italiano

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 03 Marzo 17 Autore: Stefano Fossati
Se hai uno smartphone Android abbastanza recente, presto potresti trovarvi l’assistente digitale avanzato Google Assistant. A patto che tu parli inglese o, al limite, tedesco. Dopo avere assistito al Mobile World Congress di Barcellona al lancio dei nuovi dispositivi dotati sin dall’origine di questa funzionalità (inizialmente riservata agli smartphone Pixel e Pixel XL nonché all’altoparlante intelligente Home della stessa Google, presentati lo scorso ottobre), il colosso di Mountain View ha annunciato la disponibilità di Google Assistant per diversi modelli già in circolazione e dotati di Android 7 Nougat o Android 6 Marshmallow.

La società non ha specificato quali siano questi modelli, limitandosi a comunicare che il nuovo assistente virtuale sarà disponibile – attraverso un aggiornamento di Google Play Services - su alcuni telefoni Android di produttori partner come HTC, Huawei, Samsung e Sony. Il post sul blog ufficiale è comunque corredato da un’immagine che mostra Google Assistant su un Samsung Galaxy S7 Edge, su un LG V20 e su un HTC 10.

Google Assistant arriva su Android, ma non parla italiano - immagine 1

Samsung G935 Galaxy S7 Edge Smartphone da 32GB, Bianco [Italia]
Amazon.it: 543,00 € - Prezzo scontato, stai risparmiando: 286,00 €
Compra ora
Grazie all’intelligenza artificiale di cui è dotato, Google Assistant è decisamente più evoluto rispetto al precedente assistente virtuale Google Now di Android e anche a Siri di Apple, consentendo all’utente di interagire attraverso una conversazione più naturale basata su domande e risposte, ad esempio per fare prenotazioni, compilare liste o avere informazioni.

Inizialmente Google Assistant sarà rilasciato solo agli utenti di lingua inglese (prima negli Stati Uniti e poi in Australia, Canada e Gran Bretagna) e a quelli di lingua tedesca in Germania; il gruppo ha comunque specificato che altre lingue saranno supportate nel corso dell’anno. La speranza, ovviamente, è che fra queste vi sia l’italiano, anche se al momento non vi sono indiscrezioni in tal senso. Nelle scorse settimane l’assistente virtuale “intelligente” aveva fatto il suo debutto su alcuni nuovi smartwatch grazie ad Android Wear 2.0 e presto – assicura Google – arriverà anche su televisori e automobili che supportano la piattaforma Android.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE