Easy Context Menu: come personalizzare i menu contestuali di Windows

Naviga SWZ: Home Page » How To
News del 08 Settembre 17 Autore: Fabio Ferraro
Easy Context Menu è un piccolo tool portable, disponibile per sistema operativo Windows, che consente di personalizzare il menu contestuale visualizzabile cliccando il tasto destro del mouse. Grazie a questo software gratuito, potremo rimuovere le voci superflue e aggiungerne di nuove. Easy Context Menu è semplice da utilizzare, grazie ad un’interfaccia intuitiva e perfettamente localizzata in italiano. Avviando il tool, visualizzeremo una lista delle voci che potranno essere implementate nei menu contestuali. Queste saranno divise in sei categorie, che indicheranno in quali menu contestuali andremo ad apportare modifiche: potremo optare sul quello visualizzabile cliccando con il tasto destro del mouse nell’area del desktop o selezionando un’unità, un file, un eseguibile o l’icona “Questo PC”.

Easy Context Menu: come personalizzare i menu contestuali di Windows - immagine 1

Sarà, ad esempio, possibile aggiungere la voce “pulizia disco” o “deframmenta” all’interno del menu contestuale di un’unità, inserire “cambia attributi” o “acquisisci proprietà” cliccando con il tasto destro su una cartella o, ancora, “aggiungi firewall” o “elimina firewall” accedendo al menu contestuale di un file eseguibile. Per abilitare una voce, basterà spuntare la casella di controllo che l’affianca e premere sull’icona “Applica modifiche” presente nella barra degli strumenti e caratterizzata da una “V” bianca su sfondo verde. Per personalizzare ulteriormente i nostri menu, avremo la possibilità di aggiungere voci non previste fra quelle proposte di default dal software. Clicchiamo sull’icona a forma di ingranaggio, posta nella barra degli strumenti, per accedere alla schermata “Impostazioni”.

Windows 10 HOME ESD
Amazon.it: 14,49 €
Compra ora
Selezioniamo la categoria dove vorremo inserire la nostra voce e premiamo il tasto “Aggiungi nuovo”. Visualizzeremo così il file explorer di Windows: cerchiamo il file eseguibile che richiama la funzione che vorremo aggiungere e clicchiamo, infine, su “Apri”. La voce sarà personalizzabile attraverso l’area posta sul lato destro della schermata: potremo decidere se visualizzare l’icona del software o eseguirla come amministratore. Sarà inoltre possibile spostare la posizione di una voce, utilizzando i tasti “Sposta su” e “Sposta giu”. Clicchiamo su “Salva modifiche” per ultimare la creazione della voce di menu.

Easy Context Menu: come personalizzare i menu contestuali di Windows - immagine 3

Easy Context Menu permette, infine, di eliminare le voci di menu superflue.
Nella schermata principale del tool, clicchiamo sull’icona contenente l’immagine di una scopa: accederemo così alla schermata “Pulizia menu contestuale. Qui sarà presente la lista delle voci di menu disattivabili: per far ciò, deselezioniamo la casella di controllo della voce che vorremo inibire.

Easy Context Menu: come personalizzare i menu contestuali di Windows - immagine 4

Easy Context Menu è un tool semplice ed intuitivo, che consentirà un’ottima personalizzazione dei menu contestuali  di Windows.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE