EA Connected: Armani lancia la sua linea di hybrid smartwatch

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 27 Ottobre 16 Autore: Stefano Fossati
Anche Emporio Armani si lancia nel mercato degli smartwatch. E lo fa ovviamene con stile, con un’intera linea di modelli “ibridi” dall’aspetto classico ed elegante, con quadrante rigorosamente rotondo dotato di grandi lancette. Gli smartwatch EA Connected si sincronizzano via bluetooth con gli smartphone Android e con gli iPhone attraverso un’app dedicata, con la possibilità di mostrare notifiche “discrete”, tracciare le attività e il sonno dell’utente, localizzare lo smartphone connesso facendolo squillare e comandarne la fotocamera, fra le altre funzionalità.

EA Connected: Armani lancia la sua linea di hybrid smartwatch - immagine 1

Interessante soprattutto l´adozione di una batteria al quarzo (CR2430) che elimina la necessità di ricaricare il dispositivo superando il tradizionale limite degli smartwatch, ovvero l’autonomia quasi sempre poco entusiasmante: quella degli EA Connected, secondo la maison, dura fino a sei mesi, dopodiché dovrà essere sostituita (da soli o in un qualsiasi orologiaio). I vari modelli sono disponibili in colorazioni che vanno dal nero al rosa-oro, dal grigio canna di fucile all’acciaio, con cinturini in pelle o in acciaio. I prezzi vanno dai 269 ai 419 euro.

“Sono felice di presentare un ´hybrid smartwatch´ – commenta Giorgio Armani - entrando con Emporio Armani nel mondo dei connected accessories. Questa linea di orologi coniuga ricerca stilistica, alto contenuto tecnologico, immediatezza e facilità d´uso".

EA Connected: Armani lancia la sua linea di hybrid smartwatch - immagine 2

L’ingresso dello stilista milanese nel mercato degli smartwatch avviene in un momento non particolarmente favorevole per il settore: stando ai dati diffusi nei giorni scorsi da IDC, nel terzo trimestre di quest’anno le vendite di questi dispositivi sono crollate del 52% rispetto allo stesso periodo del 2015. Un calo dovuto almeno in parte, secondo gli analisti, alla decisione di Google di rinviare all’anno prossimo il rilascio del sistema operativo Android Wear 2, che ha costretto i produttori – con poche eccezioni come Apple e Samsung, che utilizzano proprie piattaforme – a mantenere in catalogo modelli ormai obsoleti.

I prodotti di un brand come Emporio Armani ovviamente fanno storia a parte, rivolgendosi a una nicchia di consumatori interessati ad accessori “luxury”. Tanto che, per il 2017, la casa ha annunciato il lancio del suo primo smartwatch “vero”, dotato cioè di display digitale.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE