Dragon Ball FighterZ, anteprima: Goku di nuovo in 2D!

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 21 Settembre 17 Autore: Matteo Tontini
Quello di Dragon Ball è un franchise dal potenziale enorme, più volte esplorato attraverso adattamenti animati e videoludici. Con la nuova serie Dragon Ball Super, il mondo creato dalle mani - e dalla mente geniale - di Akira Toriyama ha beneficiato di una ventata d´aria fresca, che ha incoraggiato gli sviluppatori di Arc System Works a realizzare un nuovo gioco dedicato a Goku e i suoi amici. La loro esperienza nei picchiaduro 2D e il bellissimo stile visivo di Guilty Gear Xrd sarebbe stato un mix perfetto per Dragon Ball, anche perché era ormai parecchio tempo che le due dimensioni non venivano sfruttate per un prodotto del genere (ricordo con nostalgia il bellissimo Dragon Ball Z: Ultimate Battle 22, sigh). E così è stato. Il team di sviluppo ha infatti annunciato da qualche tempo Dragon Ball FighterZ, spumeggiante picchiaduro bidimensionale che verrà distribuito per PC, PlayStation 4 e Xbox One a febbraio 2018. Le aspettative sono più che rosee, il titolo si preannuncia un vero e proprio must have per i fan e in queste righe vi spiegherò perché.

Dragon Ball FighterZ, anteprima: Goku di nuovo in 2D! - immagine 1

Lo stile artistico di Arc System Works fa girare il gioco a 60fps, limitando i frame visibili nelle animazioni dei personaggi. Questa strana giustapposizione dà la sensazione di essere davanti a un cartone animato; non a un modello 3D che si muove in tempo reale, ma a uno sprite o proprio un´animazione disegnata a mano. Soltanto quando la telecamera si sposta intorno ai personaggi per attacchi più "cinematografici" ci si rende conto che si tratta di modelli 3D talmente ben realizzati, così autentici, che possono essere tranquillamente confusi con i disegni presi dalla serie animata. E, chiaramente, questo è soltanto l´aspetto visivo di Dragon Ball FighterZ, un gioco che sembra frenetico, divertente e dal gameplay assolutamente sfaccettato. Praticamente non vedo già l´ora di avere una copia promo e giocarci, per potervi illustrare con certezza i suoi - senz´altro innumerevoli - aspetti positivi. Per quello dovrò aspettare ancora qualche mese, ma posso dirvi ciò che sappiamo finora. Quando è il momento di combattere, gli sviluppatori hanno preso la base dei loro picchiaduro 2D adattandola meravigliosamente al noto franchise delle Sfere del Drago. I personaggi si muovono bruscamente sul terreno e per aria, dove è possibile sia sferrare una serie di attacchi - i quali possono anche concatenarsi diventando vere e proprie combo -, che ripararsi da essi. C´è inoltre la possibilità di liberarsi da certe mosse per evitare che le combo si estendano (Dragon Ball FighterZ prende parecchio in prestito da Guilty Gear e Blazblue, beneficiandone tantissimo).

Dragon Ball FighterZ, anteprima: Goku di nuovo in 2D! - immagine 2

I controlli, tra l´altro, sono stati adattati in modo tale che gli scontri si avvicinino il più possibile a quelli visti in tv (o nei fumetti). I pugni e i calci sono stati rimpiazzati da attacchi deboli, di media forza e potenti, con un pulsante dedicato alle palle di Ki. Una mappatura di comandi piuttosto semplificata che, attraverso la concatenazione ripetuta dello stesso tasto consente, con il giusto tempismo, di sferrare offensive spettacolari e potenti, che si concludono con una mossa speciale esaltante. Una vera e propria gioia per gli occhi, specie per chi è cresciuto a pane e Dragon Ball! Come accennato precedentemente, è sempre possibile non incassare passivamente i colpi, cercando di pararsi o di utilizzare il teletrasporto per evitarli. Quindi gli scontri non si riducono a un monotono smashing button come si potrebbe inizialmente pensare, ma risultano brillanti ed efficaci. In questo modo inoltre non vengono esclusi i giocatori meno avvezzi, che si trovano davanti a un gameplay piuttosto immediato senza rinunciare alla spettacolarità. La semplice mappatura dei controlli significa che le combo, per molti personaggi, sono piuttosto simili e quindi non richiedono troppo allenamento per essere padroneggiate, sebbene i personaggi abbiano tutti quanti attributi unici. Combattenti come Krillin, Piccolo, Buu e C-16 sembrerebbero essere percepiti in maniera totalmente diversa, pad alla mano. Pare che non si abbia mai la sensazione di avere a che fare con personaggi simili, e questo non può che essere un bel punto a favore di Dragon Ball FighterZ.

Dragon Ball FighterZ, anteprima: Goku di nuovo in 2D! - immagine 3

Sono tanti i modi di approcciare a un combattimento: un attacco potente consentirà di spingere indietro l´avversario, una palla di Ki potrebbe essere utilizzata per distrarlo e uno sprint in avanti permetterà di cominciare una combo fulminante. La varietà delle opzioni di movimento sono in perfetto stile Dragon Ball e garantiscono un´emozionante esperienza di combattimento. Le domande che adesso mi assillano riguardano la modalità storia, come si svolgerà, e quanti personaggi saranno disponibili nel roster finale. Me ne aspetto davvero tantissimi. Si tratta di un picchiaduro 3v3, e sebbene il gioco sembri già assolutamente divertente ed entusiasmante, è necessario che i personaggi disponibili siano davvero tanti affinché i giocatori non finiscano di utilizzare sempre gli stessi. Le premesse per un gioco spettacolare ci sono tutte, anche grazie alla cura nei minimi dettagli che gli sviluppatori hanno avuto per la realizzazione delle ambientazioni, così come dei protagonisti. I colori fanno la loro bella figura, le musiche aiutano a immergersi negli scontri e le meccaniche di gioco paiono gratificanti. Dragon Ball FighterZ sembra uno di quei titoli che, se sei cresciuto con Goku e compagnia bella, guardi come un bambino guarda un negozio di giocattoli. Ancora è presto per sbilanciarsi in benché minimi giudizi, e da qui a febbraio gli sviluppatori avranno ancora tempo di fare le ultime modifiche (soprattutto per quanto riguarda la modalità online, provata soltanto in una closed beta… ci aspettiamo prossimamente una open!), ma sono sicuramente contento di quanto visto finora.

Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Videogames

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE