Con il Galaxy S8 arriva Samsung DeX, simile al "Continuum di Windows 10" per Android

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 27 Gennaio 17 Autore: Stefano Fossati
Il Samsung Galaxy S8 si trasformerà in un pc quando connesso a un monitor esterno. Sembra certo, infatti, che, con il suo nuovo smartphone “flagship”, la casa coreana introdurrà la funzionalità Samsung DeX (acronimo di Desktop eXperience): in pratica il corrispondente per Android del Continuum di Windows 10, grazie al quale alcuni dispositivi Windows 10 Mobile, una volta collegati a uno schermo di grandi dimensioni, offrono la classica interfaccia desktop del sistema operativo Microsoft.

Del resto, la potenza dell’hardware dei moderni smartphone di fascia alta supporta tranquillamente un utilizzo “desktop”, oltre che mobile. La DeX consentirebbe di aumentare la produttività delle app dello smartphone a casa o in ufficio, utilizzando una tastiera e un mouse senza fili, e distinguerebbe il Galaxy S8 da tutta la concorrenza basata su Android e anche su iOS, mentre rispetto a quella basata su Windows 10 Mobile (peraltro irrisoria a livello di numeri) avrebbe il plus di offrire il ben più vasto ecosistema di app Android.

Con il Galaxy S8 arriva Samsung DeX, simile al "Continuum di Windows 10" per Android - immagine 1

L’immagine qui sopra, elaborata dal sito Androidbit, mostra l’ipotetica interfaccia “stile Windows” del Galaxy S8 sul “grande schermo”. In particolare, Samsung potrà sfruttare il Freeform Window Mode, la caratteristica di Android 7 Nougat che consente di eseguire app in finestre mobili proprio come nei sistemi operativi desktop.

In vista del lancio della nuova funzionalità, lo scorso ottobre Samsung ha registrato le denominazioni DeX e DeX Station: quest’ultima suggerisce che la società potrebbe rendere disponibile una dock dedicata, da connettere al monitor esterno, per avviare la modalità DeX non appena lo smartphone viene alloggiato al suo interno. Nella documentazione che accompagna la richiesta di registrazione, Samsung specifica che questo prodotto permetterebbe di “proiettare lo schermo di dispositivi mobili ai display attraverso periferiche per computer e reti wireless”.

Non è peraltro da escludere che, dopo il debutto sul Galaxy S8 (che, stando agli ultimi rumors, potrebbe essere presentato a fine marzo per arrivare nei negozi a metà aprile), la DeX possa essere estesa anche ad altri smartphone di fascia alta della gamma Samsung, come i “flagship” del 2016 Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, per i quali la casa sta rilasciando in questi giorni l’aggiornamento ad Android 7.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE