Come scegliere il tuo File System: FAT, NTFS, exFAT

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 19 Maggio 17 Autore: Fabio Ferraro
Pen Drive, Hard Disk esterni, SSD, dischi rigidi e schede SD sono supporti di memorizzazione che utilizziamo quotidianamente per salvare i nostri documenti, le nostre foto digitali e tanto altro. Oggi illustreremo quali sono le tipologie di File System associati ai nostri supporti di memorizzazione, in modo da inizializzarli in modo ottimale, rendendoli comprensibili al sistema operativo utilizzato.

Come scegliere il tuo File System: FAT, NTFS, exFAT - immagine 1

Quando si deve formattare un supporto come nel nostro caso un scheda SD bisogna scegliere (specie se si utilizza la piattaforma Windows) tra il tipo di File System FAT, FAT32, NTFS (attualmente il più utilizzato) ed exFAT.

Come scegliere il tuo File System: FAT, NTFS, exFAT - immagine 2

Per File System FAT vengono considerate le seguenti due versioni: FAT16 (MS-DOS e  Windows 3.x) e FAT32 (Windows 95 OSR2) che consente di gestire partizioni maggiori di 2 GB.

Come scegliere il tuo File System: FAT, NTFS, exFAT - immagine 3

Anche se ormai Windows 10 non può essere installato su partizioni FAT32, le nostre Pen Drive nella maggior parte dei casi sono formattate di fabbrica in questo modo per essere pienamente compatibili con ogni versione di sistema operativo.
FAT32 viene letto e scritto senza problemi da Windows, console di gioco macOS, Linux e tanto altro.

Come scegliere il tuo File System: FAT, NTFS, exFAT - immagine 4

Unica vera pecca del FAT32 e l´impossibilità di creare e gestire file di dimensioni superiori a 4 GB e di non supportare partizioni superiori a 8 TB.

WD WDBUZG0010BBK-EESN Elements Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0, 1 TB
Amazon.it: 60,03 € - Prezzo scontato, stai risparmiando: 14,97 €
Compra ora
exFAT può essere visto come una evoluzione di FAT32 in quanto gestisce file più grandi di 4 GB e non ci sono reali limiti sulle dimensioni delle partizioni. Progettato per le unità flash viene supportato da parte dei maggiori sistemi operativi (Windows, macOS e Linux) installando gli appositi driver.
Non possiede però la gestione dei permessi (cavallo di battaglia di NTFS). Possiamo affermare quindi che exFAT è una soluzione ottimale quando si devono utilizzare file di grandi dimensioni e si necessita di una maggiore compatibilità rispetto a NTFS.

Come scegliere il tuo File System: FAT, NTFS, exFAT - immagine 6
La caratteristica principale di NTFS rispetto agli altri File System sopra enunciati è la possibilità di assegnare permessi a file e cartelle. NTFS utilizza un registro con lo "storico" delle modifiche applicate (journaled) in modo da risolvere errori creati da un crash o da un black out. Inoltre eccezionali sono l´utilizzo di copie shadow, il supporto per la crittografia,  la gestione degli hard link (indirizzo fisico di un file presente sul disco, quando eseguiamo un doppio click su un documento, stiamo cliccando su un hard link che conduce alla posizione del file) per i nomi lunghi e contenenti caratteri di qualsiasi lingua (Unicode).  Non ci sono in pratica limitazioni nelle dimensioni dei file e delle partizioni. L´unica nota stonata è la compatibilità. I sistemi macOS possono accedere alle unità NTFS solamente in lettura ed alcuni Linux ne consentono la scrittura, ma solo tramite uno specifico driver. Per le Console al momento, solo la Xbox One può leggere il contenuto delle unità NTFS.

Conoscere la tipologia di File System e quindi i metodi di funzionamento dei nostri dispositivi di memorizzazione ci consente di poter distinguere e quindi scegliere quale utilizzare in base all´obiettivo da raggiungere e, aspetto non secondario, migliorare la nostra conoscenza del mondo digitale.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate