Come proteggere la nostra rete grazie al router con ACL standard ed estese

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 23 Novembre 17 Autore: Fabio Ferraro
Categoria: sicurezza
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum
Il nostro mondo digitale è fatto di comunicazione, scambio e condivisione di risorse hardware e non. Utilizziamo internet per compiere parte di queste operazioni spesso senza conoscerne l´infrastruttura hardware e il software che stanno dietro i suoi servizi.
Con gli approfondimenti degli articoli precedenti abbiamo acquisito le basi e le nozioni per creare una piccola/media rete (basata su indirizzi IPV4), come gestirla in termini di indirizzamenti, come suddividerla e quali valori assumere dal primo indirizzo assegnato all´host fino a quello di broadcast.

Come proteggere la nostra rete grazie al router con ACL standard ed estese - immagine 1
Oggi illustreremo come proteggere la nostra rete e in particolare gli inoltri verso destinazioni remote utilizzando le ACLs realizzate nei router CISCO. Inoltre ci occuperemo di come gestire l´accesso alle vty. Ricordiamo che quando noi inviamo un pacchetto nella rete verso destinazioni remote, questo viene instradato dal gateway predefinito in base alle tabelle d´instradamento. Utilizzeremo Il software di simulazione per la progettazione di reti realizzato dalla stessa Cisco: il Packet Tracer.

Come proteggere la nostra rete grazie al router con ACL standard ed estese - immagine 2




[  [1] 2  3  4  5     Successiva »   ]

Pagine Totali: 5

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter