Come organizzare i tuoi file grazie a TagSpaces

Naviga SWZ: Home Page » How To
News del 27 Luglio 17 Autore: Fabio Ferraro
Con il grande volume di dati che ogni giorno archiviamo e manipoliamo attraverso smartphone e computer, riuscire a mantenerne una buona organizzazione non è sempre facile. Grazie a client di posta elettronica, e ancor di più ai servizi di cloud, ormai quasi tutti hanno preso familiarità con i tag, etichette apportate ai file che ne consentono la catalogazione. Questa funzione non è invece presente nei file explorer dei più diffusi sistemi operativi desktop e mobile.
Per sopperire a questa mancanza, si può utilizzare TagSpace, software gratuito e multipiattaforma che consente di gestire i nostri file grazie all’utilizzo di etichette. 


 
TagSpace è caratterizzato da un’interfaccia pulita e ben sviluppata, anche se molto differente dai file explorer a cui siamo abituati. Infatti al primo impatto il layout potrebbe spaesare il nuovo utente (anche a causa di una localizzazione in italiano parziale) ma, dopo i primi utilizzi risulterà semplice ed intuitivo. Il software offre, di default, diverse etichette: potremo comunque personalizzarle per adattarle alle nostre esigenze.  Una volta aggiunto un tag, questo verrà inserito nel nome del file: ad esempio, allegando a “documento.txt” l’etichetta “Importante”, questo verrà rinominato automaticamente in “documento[importante].txt”.

La soluzione di aggiungere i tag nel nome dei file è stata adottata in quanto il software non integra un database: dovremo, necessariamente, inserire almeno una root per prelevare i dati (sia in locale o in remoto, anche utilizzando servizi di cloud).
Questo consente di non essere dipendenti da TagSpace per rintracciare i nostri file, potendo optare per qualsiasi strumento di ricerca, utilizzando esclusivamente la stringa contenente il nome dell’etichetta.

Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, 1 TB, 2.5 ", USB 3.0, Nero
Amazon.it: 53,33 € - Prezzo scontato, stai risparmiando: 15,67 €
Compra ora
Per quanto non propedeutico per la gestione dei file, TagSpace può comunque migliorarne sensibilmente l’organizzazione. Potremo, ad esempio, applicare più tag ad un solo file, in modo da visualizzare facilmente gli elementi correlati durante una ricerca.
I risultati potranno infine essere esportati in un file CSV.
Ogni tag dunque può essere personalizzato e caratterizzato da un nome e un colore specifico, nonché organizzato in gruppi.


Le peculiarità di questo software sono comunque la sua natura completamente off-line e il supporto a numerose piattaforme, tra cui Windows, Linux, Mac, Android.  Inoltre è possibile utilizzare estensioni per Chrome e Firefox.
TagSpace è un ottimo software, gratuito ed opensource, grazie al quale potremo organizzare, facilmente tutti i dati e i documenti archiviati nei nostri dispositivi.
Provatelo e scopritene tutte le potenzialità.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

OS: Multipiattaforma

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate