Come gestire i contatti sincronizzati in Gmail

Naviga SWZ: Home Page » How To
News del 15 Aprile 17 Autore: Fabio Ferraro
Avere a disposizione una rubrica organizzata e ben ordinata è essenziale per una corretta fruizione dei contatti archiviati nel nostro account Gmail. Ancor di più, ciò diventa un’esigenza quando l’elenco dei contatti è sincronizzato ad un dispositivo mobile
(per maggiori informazioni sulla sincronizzazione della rubrica telefonica su Gmail, cliccate qui). Utilizzando la piattaforma web di Gmail avremo a disposizione alcuni strumenti per la gestione, l’esportazione o il backup dei contatti. Accediamo quindi al nostro account e clicchiamo sul link “Gmail”, posto sulla sinistra della schermata. Verrà così aperto un menu a tendina: selezioniamo “Contatti”.

Come gestire i contatti sincronizzati in Gmail - immagine 1

Verremo così indirizzati ad una nuova scheda da dove potrà essere gestita la nostra rubrica. Di default, verrà utilizzato il nuovo layout “Anteprima”. Potremo abilitare la visualizzazione classica cliccando su “Altro > Chiudi l’anteprima dei Contatti”.

Come gestire i contatti sincronizzati in Gmail - immagine 2

Cliccando su “Trova duplicati”, verrà mostrata la lista di tutte le schede di contatti contenenti informazioni ridondanti. Potremo selezionare manualmente le schede da unire (cliccando su “Unisci”) o permettere alla piattaforma di procedere con una fusione automatica (selezionando “Unisci tutti”).

Come gestire i contatti sincronizzati in Gmail - immagine 3

E´ facilmente esportabile la nostra rubrica, in formato CSV Google, CSV Outlook o vCard. Questa funzione è disponibile solo per la visualizzazione classica di “Contatti”. Clicchiamo sul tasto “Altro” e, dal menu a tendina, selezioniamo “Esporta”. Indichiamo i contatti da esportare e il formato desiderato e, infine, clicchiamo su “Esporta”.

Come gestire i contatti sincronizzati in Gmail - immagine 4

Per l’importazione, dalla visualizzazione “Anteprima”, clicchiamo su “Altro > Importa”. Potremo scegliere, come fonte d’importazione, Yahoo mail, outlook.com, Aol, altri provider (Apple, IG, Naver, etc) o utilizzare un file CSV o vCard. Quest’ultima fonte è compatibile solo con la visualizzazione standard (“Altro > Importa > Scegli file” e, dopo aver indicato il file CSV da utilizzare, cliccare su “Importa”).

Come gestire i contatti sincronizzati in Gmail - immagine 5

Grazie a “Contatti” sarà possibile ripristinare la nostra rubrica per recuperare contatti cancellati o annullare l’unione delle schede o l’importazione. Dalla visualizzazione “Anteprima”, clicchiamo su “Altro > Ripristino dei contatti”. Potremo ripristinare uno stato della rubrica risalente agli ultimi 30 giorni.

Come gestire i contatti sincronizzati in Gmail - immagine 6

Questi semplici strumenti consentiranno di  gestire e mantenere snella la nostra rubrica contatti.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE