Come cambiare il percorso di archiviazione di nuovi contenuti in Windows 10

Naviga SWZ: Home Page » How To
News del 17 Agosto 17 Autore: Fabio Ferraro
Spesso nei nostri computer sono presenti più dischi e/o più partizioni, in modo da poter organizzare e gestire più facilmente i dati. Di default Windows archivia i nuovi contenuti in cartelle dedicate, contenute nella partizione principale (in genere, “C”) con il rischio, però, di riempirla eccessivamente.

In Windows 10 è facile cambiare il percorso di archiviazione di nuovi file e contenuti. Clicchiamo sul tasto Start e selezioniamo l’icona a forma di ingranaggio. Verremo reindirizzati al menu di impostazioni di Windows. Nella schermata di disambiguazione, selezioniamo “Sistema” per poi cliccare sulla scheda “Archiviazione”. Visualizzeremo una finestra contenete diverse impostazioni relative alla pulizia di sistema e alla gestione dei percorsi di salvataggio.

Potremo inoltre conoscere facilmente la quantità di spazio utilizzata dal nostro disco (e dalle relative partizioni) e i file archiviati. Clicchiamo su una delle partizioni per visualizzare un elenco ben categorizzato delle tipologie di file ivi archiviati.  Selezioniamo una delle categorie per conoscere più nel dettaglio le cartelle e i file salvati.


Nella sezione “Sensore di memoria” della schermata “Archiviazione” sarà possibile abilitare la cancellazione automatica di file non necessari e del contenuto del cestino. Cliccando sulla voce “Cambia il modo in cui viene liberato lo spazio” potremo personalizzare i contenuti da eliminare (disattivando la cancellazione dei file temporanei o di quelli presenti nel cestino per più di 30 giorni) o avviare una pulizia manuale.




Windows 10 Professional PRO 32/64 BIT Worldwide Product key
Amazon.it: 15,00 €
Compra ora
Infine, cliccando su “Modifica il percorso di salvataggio dei nuovi contenuti”, presente nella sezione “Altre impostazioni di memoria” della scheda Archiviazione, sarà possibile cambiare la partizione in cui, i nuovi file verranno immagazzinati.


Potremo modificare il percorso di salvataggio delle app e dei documenti, dei nuovi fila multimediali o della musica, di film e programmi tv e delle mappe (nel caso in cui vorremo usufruirne offline).  Per cambiare il percorso di archiviazione basterà selezionare la nuova partizione da utilizzare attraverso il menu a tendine che affianca ogni categoria per poi cliccare sul tasto “Applica”.


Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

OS: Windows 10

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE