Chi ha un iPhone è meno umile e più emotivo di chi ha un Android. Parola di psicologo

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 28 Novembre 16 Autore: Stefano Fossati
I possessori di iPhone sono più insicuri e meno onesti rispetto a quanti hanno uno smartphone Android. Che ci crediate o no, è questo il risultato di uno studio realizzato da un gruppo di psicologi britannici analizzando più di 500 persone, proprietarie ovviamente di un dispositivo basato su una delle due piattaforme. In un dettagliato report intitolato “Prevedere il sistema operativo dello smartphone dalle differenze della personalità e dell’individuo”, i ricercatori delle facoltà di psicologia delle università di Lincoln, Lancaster e Hertfordshire spiegano infatti che sono emerse differenze caratteriali significative fra i due gruppi di utenti delle piattaforme di Apple e Google.

Innanzi tutto, i possessori di iPhone sono soprattutto di sesso femminile, giovani e molto attenti al fatto che lo smartphone sia percepito come uno “status”, dal che si ricaverebbe che si preoccupano delle apparenze e sono disposti a pagare un occhio della testa per soddisfare le loro insicurezze. Ma c’è di peggio: secondo gli psicologi, “gli utenti di iPhone mostrano livelli più bassi di onestà-umiltà e livelli più alti di emotività”.

Chi ha un iPhone è meno umile e più emotivo di chi ha un Android. Parola di psicologo - immagine 1

Al contrario, i possessori di smartphone Android risultano essere tendenzialmente di sesso maschile, più maturi, “più onesti e ragionevoli”, meno portati a infrangere le regole in nome del guadagno personale e meno materialisti e interessati all’immagine,

La ricerca è stata realizzata attraverso due distinti studi: nel primo è stato chiesto a 240 possessori di smartphone di descrivere gli stereotipi dei proprietari di telefoni Android e iPhone; il secondo ha coinvolto 530 persone divise in due gruppi (possessori di Android e di iPhone), a ognuna delle quali è stato chiesto di argomentare contro gli stereotipi emersi dalla prima parte della ricerca. La seconda analisi, scrivono i ricercatori, ha evidenziato che buona parte degli stereotipi indicati dal primo gruppo di intervistati non trova riscontro nella realtà, tuttavia onestà e umiltà sono stati riscontrati in un numero maggiore di utenti Android.

Insomma, se avete un iPhone tenetelo bene nascosto in tasca durante un colloquio di lavoro: non si sa mai che l’addetto alla selezione abbia letto la ricerca degli psicologi britannici…

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE