Boom di inviti-spamming sugli iPhone: ecco come evitarli

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 30 Novembre 16 Autore: Stefano Fossati
Molti utenti di iPhone sono vittime in questi giorni di messaggi di spamming ricevuti attraverso l’app Calendario, sottoforma di inviti (non richiesti) a eventi di tipo commerciale che si ripetono regolarmente anche se l’utente chiude la relativa notifica. In genere questi messaggi – che in alcuni casi si presentano come notifiche di condivisione di foto - offrono sconti su prodotti di moda, anche se a inviarli non sono i brand che vengono promozionati al loro interno. Come le campagne di spamming via email, questi inviti vengono inviati a una serie di utenti selezionati in maniera causale da enormi mailing list, per la maggior parte – sembra - di origine cinese.

Boom di inviti-spamming sugli iPhone: ecco come evitarli - immagine 1

A rendere possibile questo tipo di spamming sugli iPhone è un bug esistente da tempo, ma che solo recentemente è stato sfruttato in maniera massiccia, in particolare nei giorni precedenti il Black Friday. Come spiegano gli esperti di sicurezza, il problema risiede in iCloud, dove vengono archiviati tutti i contenuti del calendario e della condivisione foto: anche quando l’utente rifiuta la notifica con il tasto “Chiudi”, l´invito viene mantenuto in memoria sul cloud, ripresentandosi successivamente. Inoltre, anche cliccando su “Chiudi”, gli spammer hanno comunque la conferma che l’indirizzo a cui è stato mandato il messaggio viene effettivamente monitorato, venendo così incoraggiati a inviare ulteriori notifiche in futuro.

In attesa di una soluzione definitiva da parte di Apple (ad esempio introducendo un tasto “Ignora” che elimini definitivamente la notifica), per porre fine al flusso di messaggi indesiderati si può disabilitare temporaneamente iCloud sul telefono, perdendo però l’accesso a tutti i servizi basati sul cloud, oppure mettere in atto un paio di “trucchi” che non risolvono il problema ma quantomeno lo limitano. Il primo è evitare di cliccare sui tasti “Accetta” o “Chiudi” della notifica, creando invece un nuovo calendario (che può essere chiamato ad esempio “spam”), quindi spostare la notifica all’interno di quest’ultimo; a questo punto si potrà eliminare il nuovo calendario, con all’interno la notifica di spamming, selezionando la voce “Cancella e non notificare”, ponendo fine a qualunque ripetizione della notifica stessa senza dare alcun feedback agli spammer. La procedura dovrà però essere ripetuta per ogni invito ricevuto.

La seconda possibilità è accedere al Calendario di iCloud con il proprio account da un pc, selezionare la scheda “Avanzate” nelle preferenze e scegliere l’opzione per ricevere gli inviti via mail anziché nell’app Calendario. Gli inviti potranno così essere facilmente eliminati, con calma, dalla propria casella di posta; il rovescio della medaglia è che nel calderone della mail finiranno anche gli inviti “validi” ricevuti da amici e parenti.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE