Assassin's Creed Origins: 10 cose che potreste non sapere

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 15 Agosto 17 Autore: Matteo Tontini
Tra i numerosi giochi importanti mostrati all´ultimo  E3 2017 si annovera sicuramente Assassin´s Creed Origins, nuovo titolo di Ubisoft che dopo un anno di pausa si prepara a tornare in grande spolvero su PlayStation 4, Xbox One e PC il prossimo 27 ottobre. Ma in cosa consiste il nuovo capitolo? Ecco 10 cose che potreste non sapere sul gioco.

1) Assassin´s Creed Origins è ambientato in Egitto alla fine dell´era dei Faraoni, quindi ci troveremo davanti all´iconografia che ha reso famosa la civiltà, tra cui sfingi e piramidi. Il protagonista si chiama Bayek.

2) Il combattimento è adesso basato sulle hitbox, il che significa che il gap tra il protagonista e l´avversario non viene azzerato automaticamente durante l´attacco. Ne consegue che il giocatore deve sferrare colpi con maggiore precisione.

3) Ci si arrampica più rapidamente. Bayek può arrampicarsi praticamente su ogni parete.

4) Dal momento che molti fan lo hanno richiesto negli anni precedenti, in Assassin´s Creed Origins c´è la possibilità di togliere o mettere il cappuccio al protagonista.

5) Oltre a esplorare in lungo e in largo un vasto mondo open-world, si ha anche la possibilità di andare a caccia di tesori subacquei (ed eventualmente essere distratti da alcuni ippopotami che attaccano un coccodrillo, come in questo video).


6) Ci sono puzzle da risolvere che riguardano le stelle, e sono meravigliosi!


7) Il gioco non è un semplice action adventure, ma abbraccia elementi RPG. Il mondo è inoltre vivo e vibrante, con migliaia di personaggi che hanno la propria routine di giorno e di notte.

8) Si può far sorvolare la zona da un´aquila e vedere i dintorni con gli occhi del rapace. Tutto ciò che l´aquila osserva viene contrassegnato, ciò include i nemici che si possono cogliere di sorpresa e uccidere senza lasciare traccia.


9) Il volatile può volare anche molto lontano dal protagonista senza de-sincronizzarsi, ma non può raggiungere grandissime altezze.

10) Si possono avvelenare i cadaveri, sempre che si abbiano le abilità necessarie. Così facendo, le guardie che vanno a controllare il cadavere si intossicano. Secondo quanto dichiarato dagli sviluppatori, è possibile mettere un corpo avvelenato sopra a un cavallo per poi spaventare la bestia che, presa dal panico, corre verso la folla. Una strategia perfetta per far fuori un gruppo di nemici!

Per dare, invece, un´occhiata a tutti i giochi che ha mostrato Sony durante l´evento di Los Angeles andate QUI.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Videogames

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate