Apple, in arrivo un nuovo connettore: pronti a portarvi dietro altri cavi?

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 07 Marzo 17 Autore: Stefano Fossati
Apple introduce un nuovo connettore sui propri prodotti. Tanto per rendere le cose più semplici… Alla casa di Cupertino non sono evidentemente bastate le polemiche seguite al lancio dei nuovi MacBook Pro dotati di sole porte USB-C, che hanno costretto molti utenti a dotarsi di cavi e adattatori aggiuntivi per connettere al notebook molti accessori e dispositivi esterni (fra cui tutti i modelli di iPhone dello stesso produttore): ora l’azienda, come riferisce il sito 9to5Mac, prevede di adottare un nuovo tipo di connettore a 8 pin chiamato UAC. Che, tanto per chiarire, non sostituirà quello Lightning degli iPhone e iPad e nemmeno quelli USB-C supportati dai più recenti Mac.

Apple, in arrivo un nuovo connettore: pronti a portarvi dietro altri cavi? - immagine 1


Il nuovo UAC (Ultra Accessory Connector), di cui Apple ha recentemente rilasciato una “developer preview”, è infatti destinato a futuri accessori per iPhone, iPad e altri dispositivi della mela, prodotti da terze parti e certificati dalla casa attraverso il programma di licenza “Made for iPhone”. In realtà non si tratta di un tipo di connettore inedito, anzi non è stato nemmeno inventato da Apple: è infatti già presente, sia pure con altre denominazioni, su alcune fotocamere digitali Nikon (che chiama questo connettore UC-E6) e su altri dispositivi particolari come scanner per codici a barre. La sua diffusione, quantomeno, farà sì che non sia necessario acquistare un costoso adattatore “ufficiale” Apple (un cavo da USB a EC-E6 si acquista su Amazon a prezzi che partono da poco più di 3 euro); resta il fatto che gli utenti, per utilizzare i futuri accessori per iPhone e iPad dotati di connettore UAC, dovranno necessariamente aggiungere un altro cavetto o adattatore alla dotazione da portare con sé in viaggio.

La scelta di questo tipo di connettore da parte di Apple è motivata essenzialmente dalle sue dimensioni contenute, con una larghezza pari a circa la metà di quella di uno spinotto USB-C o Lightning, che ne facilitano l’adozione sugli accessori più piccoli come le cuffie audio. Inoltre l’UAC o UC-E6 fa parte della “grande famiglia” dello standard USB, essendo basato sugli stessi protocolli, quindi i relativi cavi e adattatori non richiedono circuiti complessi o chip dedicati per comunicare con le tradizionali porte USB e USB-C.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE