Apple, in arrivo un MacBook da 15 pollici e nuovi processori per i MacBook Pro

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 18 Febbraio 17 Autore: Stefano Fossati
Apple aggiornerà quest’anno la sua linea di notebook, compresi i nuovi MacBook Pro lanciati pochi mesi fa, che nonostante le ottime performance di vendita sono stati criticati dalla clientela Apple più esigente per le prestazioni e l’autonomia non all’altezza della migliore concorrenza. L’anticipazione arriva da Ming-Chi Kuo, analista di KGI Securities notoriamente affidabile in fatto di rumors sui progetti di Cupertino: fra le sue previsioni rivelatesi corrette, quelle dello scorso anno relative a un nuovo iPhone da 4 pollici (concretizzatasi con il lancio dell’iPhone SE), all’Apple Watch 2 con GPS integrato e al nuovo design dei MacBook Pro con l’introduzione di una striscia touchscreen al posto dei tradizionali tasti funzione.

Apple, in arrivo un MacBook da 15 pollici e nuovi processori per i MacBook Pro - immagine 1

Ebbene, secondo Kuo Apple lancerà nel quarto trimestre dell’anno un inedito MacBook da 15 pollici dotato di 32 GB di RAM; già nel terzo trimestre, invece, apporterà alcuni aggiornamenti alla gamma degli stessi MacBook Pro da 13 e da 15 pollici con l’adozione dei nuovi e più potenti processori Intel Kaby Like (Core i7 di settima generazione) i quali, grazie alla maggiore ottimizzazione dei consumi energetici, dovrebbero influire positivamente anche sulla durata della batteria, uno dei punti deboli dei recenti portatili Apple. Ancora prima, nel secondo trimestre, dovrebbe essere rinfrescato il MacBook da 12 pollici con nuovi processori e la possibilità di avere in opzione 16 GB di RAM, in alternativa agli 8 GB attualmente disponibili.

L’analista sottolinea che la principale novità di quest’anno fra i laptop Apple, il MacBook da 15 pollici, sarà indirizzata principalmente ai professionisti in ambito creativo, che necessitano di un’elevata quantità di RAM per lavorare su video, audio e fotografie. In generale, le nuove anticipazioni mostrano un rinnovato interesse da parte del gruppo di Cupertino per i Mac, come sottolineato nelle scorse settimane dallo stesso CEO Tim Cook, dopo alcuni anni in cui le attenzioni dell’azienda si sono concentrate soprattutto sugli iPhone: se questi garantiscono all’azienda oltre il 60% dell’intero fatturato, buona parte della reputazione del brand è dovuta tuttavia proprio ai computer, tradizionalmente scelti dai professionisti della creatività per le loro prestazioni al top. Trascurare ancora questo settore significherebbe, per Apple, il concreto rischio di lasciare questa clientela “pregiata” alla concorrenza, a partire da Microsoft, pronta ad accoglierla a braccia aperte.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Hardware

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE