Android Wear 2.0 arriva il 9 febbraio su due nuovi smartwatch LG

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 18 Gennaio 17 Autore: Stefano Fossati
Android Wear 2.0 debutta ufficialmente il 9 febbraio. Lo riferisce il noto (e generalmente affidabile) “leaker” Evan Blass, secondo il quale la nuova e attesa versione del sistema operativo di Google per gli smartwatch farà la sua prima apparizione su due nuovi modelli di LG: l’LG Sport e l’LG Watch Style. Entrambi, stando alle indiscrezioni, presenteranno un display OLED circolare e saranno dotati di 4 GB di memoria interna. Il più raffinato dei due, lo Sport, dovrebbe offrire una risoluzione più elevata, una maggiore RAM (768 MB contro i 512 dello Style) e una batteria più grande, integrando inoltre connettività LTE, l’NFC per i pagamenti mobili, il GPS e un sensore ottico di battito cardiaco.

Contemporaneamente, Android Wear 2.0 inizierà a essere disponibile come aggiornamento per alcuni degli attuali modelli basati sulla precedente versione del sistema operativo, anche se i tempi di rilascio dipenderanno dai produttori. In ogni caso, a causa dei requisiti hardware richiesti da Android Wear 2.0, solo una parte degli smartwatch Android Wear sarà aggiornabile alla nuova versione: fra questi non ci saranno ad esempio il primo Moto 360l’LG G Watch.

Android Wear 2.0 arriva il 9 febbraio su due nuovi smartwatch LG - immagine 1

Annunciato lo scorso maggio, Android Wear 2.0 era atteso inizialmente per l’autunno, prima che Google decidesse lo slittamento del rilascio. Rispetto alla prima versione, il sistema operativo è stato completamente rinnovato con l’obiettivo di rendere gli smartwatch meno “dipendenti” dalla connessione agli smartphone. Un rinnovamento percepibile già dall’interfaccia utente, che proporrà fra l’altro un nuovo app store dedicato e una tastiera appositamente studiata per i piccoli display degli orologi. Arriveranno inoltre la possibilità di fare telefonate direttamente dallo smartwatch (sui modelli dotati di microfono integrato), il nuovo assistente digitale Google Assistant (lo stesso che ha debuttato nei mesi scorsi sugli smartphone Pixel) e il supporto ad Android Pay per i pagamenti mobili (attualmente non disponibile in Italia).

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE