Aggiornamento per Windows 10: autenticazione e connessione più veloci

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 12 Gennaio 17 Autore: Stefano Fossati
In attesa del Creative Update, il cui rilascio è previsto per la prossima primavera, Microsoft aggiorna l’attuale versione 1607 “Anniversary Update” di Windows 10, che con il primo “patch tuesday” del 2017 passa alla build 14393.693. L’aggiornamento, che si applica anche alle precedenti build “ufficiali” del sistema operativo (l’originaria 1507 e la 1511 “November Update”) nonché alla versione mobile, introduce 11 “miglioramenti qualitativi”, pur non aggiungendo o modificando alcuna funzionalità rispetto all’ultima release.

In particolare, come emerge dal “changelog” pubblicato dalla società, gli sviluppatori si sono concentrati sull’eliminazione di piccole ma fastidiose limitazioni che influivano sulla produttività, in particolare nella versione desktop di Windows 10, nei processi di autenticazione e connessione dei dispositivi. Fra le altre cose, il nuovo update incrementa l’affidabilità delle applicazioni per la riproduzione di musica e video e del Desktop Remoto, la funzionalità che consente l’assistenza al pc da remoto; inoltre corregge alcuni non meglio specificati problemi nei browser Microsoft Edge e Internet Explorer, in Windows Update, nel riconoscimento facciale, nell’autenticazione, nei driver del bus PCI e delle periferiche in input e nel kernel di Windows.

Aggiornamento per Windows 10: autenticazione e connessione più veloci - immagine 1

Fra i miglioramenti visibili dall’utente, la riattivazione automatica dello schermo in standby quando viene effettuata l’autenticazione con impronta digitale. Dovrebbe inoltre essere ora possibile connettere al pc due periferiche di input simili (ad esempio due tastiere) senza conflitti che limitino il funzionamento di una delle due. Rimosso anche un bug che impediva la sincronizzazione fra un modulo smart card e un lettore contactless di smart card. Inoltre Microsoft ha corretto un problema che impediva l’accesso a un dispositivo dopo che questo non veniva connesso per un certo periodo di tempo alla rete aziendale.

Aggiornamento di sicurezza anche per Word 2016, con l’eliminazione di una vulnerabilità che poteva consentire l’esecuzione di codice malevolo da remoto dopo l’apertura di un file di Office “infetto”. Sempre sul fronte sicurezza, vengono corrette 13 falle “critiche” in Adobe Flash Player per Edge e Internet Explorer.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Windows

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE