Addio Windows Phone: Microsoft porta Windows su Android e iOS

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 07 Ottobre 17 Autore: Stefano Fossati
Windows 10 Mobile è morto (o perlomeno si avvia verso un’eutanasia assistita), ma l’impegno di Microsoft in ambito mobile continua su iOS e Android. Non stupisce, del resto, che il colosso di Redmond abbia deciso di disinvestire da una piattaforma che non raggiungeva una quota dell’1% in un mercato, quello dei sistemi operativi per smartphone, ormai appannaggio esclusivo di Google e Apple. Proprio in questi giorni HP, fra i pochissimi grandi produttori hardware che ancora credevano in Windows 10 Mobile, ha dovuto prendere atto dell’annuncio di Microsoft di non prevedere il rilascio di ulteriori aggiornamenti per questa piattaforma, con la conseguente decisione di non procedere ulteriormente nello sviluppo dei dispositivi Elite X3.

Da tempo la stessa Microsoft sembrava dedicare sempre meno attenzioni al suo sistema operativo mobile, come dimostrano le varie applicazioni rilasciate per Android e iOS e non per Windows Mobile. Una strategia che trova definitiva conferma negli ultimi annunci del gruppo guidato da Satya Nadella in questo ambito. A partire dal browser Edge, di cui è appena stata rilasciata la versione beta per iOS ed è in arrivo quella per Android. Come i concorrenti – Google Chrome e Firefox in primis – Edge diventa quindi (finalmente) un browser multipiattaforma, con la possibilità di offrire agli utenti un’esperienza di utilizzo senza soluzione di continuità passando dal pc Windows 10 al tablet o allo smartphone basato su piattaforma software di Google o Apple.

Addio Windows Phone: Microsoft porta Windows su Android e iOS - immagine 1

Edge detiene attualmente una quota del 5% nel mercato globale dei browser, senza registrare peraltro significative crescite ormai da un anno: uno stallo dovuto con ogni probabilità (anche) al fatto di essere limitato ai soli dispositivi con Windows 10 (pc, Xbox, HoloLens e i pochi smartphone con Windows 10 Mobile). L’arrivo delle versioni per Android e iOS consentirebbe agli utenti di ritrovare sullo smartphone e sul tablet i preferiti e la cronologia della versione del browser utilizzata sul pc, proprio come avviene in Chrome.



[  [1] 2  3     Successiva »   ]

Pagine Totali: 3

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter