Addio Android Auto, Google porta Android 7 Nougat anche sul cruscotto

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 04 Gennaio 17 Autore: Stefano Fossati
Dopo la realizzazione di 100 monovolume Chrysler Pacifica equipaggiate con tecnologie di guida autonoma, il gruppo FCA (Fiat Chrysler) e Google rinnovano la loro partnership, questa volta per portare Android direttamente nell’abitacolo di un’auto. Non parliamo di Android Auto, la versione del sistema operativo mobile progettata per equipaggiare i sistemi di infotainment di bordo delle vetture, ma dello stesso Android che utilizziamo su tablet e smartphone.

Addio Android Auto, Google porta Android 7 Nougat anche sul cruscotto - immagine 1

Al CES di Las Vegas i due gruppi mostreranno infatti un prototipo di Chrysler 300 (ovvero la “gemella americana” della nostra Lancia Thema) dotato di sistema Uconnect con display da 8,4 pollici basato su Andoid 7.0 Nougat, che offrirà un’interfaccia “unica e intuitiva” in grado di differenziare il sistema di infotainment di Chrysler rispetto a quelli della concorrenza. Un dettaglio non secondario, quest’ultimo, dal momento che la sempre maggiore diffusione dei sistemi Android Auto e Apple CarPlay fa sì che ormai i sistemi informativi di bordo appaiano tutti uguali, indipendentemente dal modello e dal costruttore dell’auto.

Addio Android Auto, Google porta Android 7 Nougat anche sul cruscotto - immagine 2

Con questo esperimento condotto in collaborazione con Chrysler, Google punta così a integrare nel cruscotto delle vetture una versione di Android personalizzabile nell’interfaccia, ma che al tempo stesso possa offrire tutte le app supportate dalla piattaforma, dalle quelle della stessa Big G come Maps e Assistant a quelle di terze parti quali Spotify e TuneIn, sempre più utilizzate dagli automobilisti. Per il momento, come detto, si tratta solo di un concept a uso e consumo dei visitatori della fiera dell’elettronica di Las Vegas. Se tutto andrà secondo i piani di Mountain View, tuttavia, potrebbe non essere lontano il giorno in cui Android 7 potrebbe debuttare ufficialmente anche su quattro ruote. Nell’attesa, speriamo di poterlo utilizzare su un numero sempre maggiore di dispositivi mobili senza motore, visto che, al momento, sono ancora davvero pochi quelli dotati della più recente versione del sistema operativo di Google.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE