Acer anticipa il primo Cloudbook: costerà 249 euro per sfidare i Chromebook

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 02 Maggio 17 Autore: Stefano Fossati
Stando alle anticipazioni circolate nei giorni scorsi, Microsoft presenterà nelle prossime ore a New York i Cloudbook, una nuova categoria di pc portatili “low cost” basati (probabilmente) su Windows 10 Cloud e realizzati da aziende partner per sfidare i Chromebook dotati del sistema operativo Chrome OS di Google. Ma prima ancora dell’annuncio ufficiale di Microsoft è Acer a confermare l’imminente arrivo sul mercato di questi dispositivi: la casa taiwanese ha infatti presentato il nuovo Aspire One Cloudbook, un notebook che sarà commercializzato a giugno al prezzo di 249 euro.

La denominazione "Cloudbook" non è comunque una novità per Acer, che da tempo la utilizza per i suoi notebook "entry level". Il nuovo laptop, dotato di display da 14 pollici, ha uno spessore inferiore ai 18 millimetri e un peso contenuto in 1,15 chili; le specifiche comunicate da Acer sembrano soddisfare in pieno quelli che dovrebbero essere i requisiti minimi richiesti da Microsoft per i futuri Cloudbook: processore Intel Celeron o Pentium, 4 GB di memoria RAM DD3L, spazio di archiviazione di 32 o 64 GB su eMMC, scheda grafica Intel Graphics, batteria con oltre 9 ore di autonomia. Completano la dotazione la connettività wi-fi 802.11ac, due altoparlanti frontali, una porta USB 3.0, due porte USB 2.0 e le porte HDMI ed Ethernet. Compreso nel prezzo vi sarà inoltre un anno di abbonamento a Office 365 Personal con 1 TB di spazio su OneDrive.

Acer anticipa il primo Cloudbook: costerà 249 euro per sfidare i Chromebook - immagine 1

Per quanto riguarda il sistema operativo, Acer sottolinea che il nuovo Aspire One Cloudbook offrirà “un´esperienza Windows 10 totale” che consentirà di utilizzare l’assistente digitale Cortana, senza specificare ulteriori dettagli: è possibile che possa trattarsi appunto di Windows 10 Cloud, nuova versione “economica” di Windows 10 (finora mai ufficialmente confermata da Microsoft) in grado di eseguire esclusivamente le app del Windows Store e non le tradizionali applicazioni Windows, come il “defunto” Windows RT basato su Windows 8.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Hardware

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE