Netflix alza il prezzo negli USA. Aumenti anche in Italia?

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 11 Aprile 16 Autore: Andrea Mancini
Prima la conferma che il catalogo Netflix andrà via via restringendosi, ora le voci di un aumento del costo dell´abbonamento mensile. Gli utenti americani della piattaforma video non sono molto contenti e ora anche quelli italiani, dove il colosso dello streaming è sbarcato da meno di un anno, cominciano a preoccuparsi. In America le opzioni simili a Netflix sono molte e per questo la scelta di aumentare il costo è stata una novità non molto apprezzata dai fan del sito.

Negli States il costo dell´abbonamento standard di Netflix passerà da 8,99 dollari a 9,99 dollari a partire da maggio. Un fulmine a ciel sereno per i milioni di abbonati americani che solo qualche mese fa hanno dovuto accettare l´aumento da 7,99 a 8,99. Negli Usa come in Italia il primo mese è sempre gratis, ma ora cominciare a pagare l´abbonamento ogni mese costerà quasi dieci dollari. Due dollari in più in pratica di quanto promesso all´inizio appena qualche anno fa dal sito che riunisce film e serie tv.

Netflix alza il prezzo negli USA. Aumenti anche in Italia? - immagine 1

Il timore dei consumatori è che molti clienti non si accorgeranno nemmeno dell´aumento dato che pagheranno con una carta di credito collegata al contratto firmato in precedenza. In questo modo l´importo pagato sarà maggiore ma  molti abbonati non se ne renderanno nemmeno conto. Una mossa subdola non gradita dagli spettatori e per questo si aspettano messaggi di chiarimento da parte di Netflix che per ora ha solo parlato di aumento generico.

In Italia la paura è che le novità che hanno colpito gli utenti americani arrivino anche da noi dove dopo il boom iniziale la piattaforma ha già dovuto cominciare a guardarsi dalla concorrenza dei servizi di Sky e Mediaset. In Italia l´abbonamento base per ora costa 7, 99 euro al mese in modo simile a quanto successo con i clienti statunitensi all´inizio. Se Netflix dovesse cambiare i prezzi anche negli altri paesi del mondo ci sarebbe molto probabilmente una fuoriuscita di abbonati, pronti a optare per altri siti di streaming più economici.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE