Come pagare il biglietto del bus con lo smartphone nelle città italiane

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 26 Settembre 16 Autore: Stefano Fossati - 13361 letture
Categoria: windows
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum
Qualche giorno fa, trovandomi a Roma per lavoro, decido di prendere un autobus davanti alla stazione Termini: non avendo il biglietto, abituato a pagare a Milano i mezzi pubblici direttamente con lo smartphone tramite l’app ATM, chiedo all’autista se posso fare altrettanto anche nella capitale: “Non ancora”, mi risponde. Risultato: per acquistare il biglietto di carta perdo l’autobus e devo aspettare più di mezz’ora la corsa successiva… Segnalo su Twitter che è veramente incredibile che a Roma ancora non si possa pagare il biglietto dei mezzi pubblici tramite mobile, immediatamente l’Atac mi risponde che in realtà si può, anche se non con l’app dell’azienda ma tramite la piattaforma Cicero. Evidentemente l’autista del bus non ne era informato…

In effetti, il “mobile ticketing”, per mezzo di app o sms, è ormai una realtà in molte città italiane, grandi e piccole: quello che manca, in molti casi, è un’adeguata informazione sul servizio, soprattutto per coloro che arrivano “da fuori”, anche a causa della mancanza di una piattaforma comune a livello nazionale. Un buon punto di partenza può essere proprio l’app Cicero oppure quelle realizzate dagli operatori mobili (appoggiandosi alla piattaforma Mobile Pay) per permettere ai loro clienti di pagare con un click i biglietti dei bus di varie città (Vodafone Trasporti, Tim Mobility, MyWind, 3Mobility), ma non tutte le aziende aderiscono a questi utilissimi servizi. Ecco quindi una piccola guida su come pagare i trasporti pubblici con lo smartphone nelle principali città italiane, con l’avvertenza che il servizio è comunque disponibile anche in molti centri più piccoli.

Come pagare il biglietto del bus con lo smartphone nelle città italiane - immagine 1
Milano – L’app di ATM, l’Azienda Trasporti Milanesi, oltre a fornire tantissime informazioni su percorsi, orari, fermate, tempi di attesa, segnalazioni di ritardi o deviazioni in tempo reale, consente di acquistare i biglietti pagandoli con Paypal o carta di credito, salvandoli nell’apposita sezione per poi poterli convalidare quando di sale sul mezzo pubblico. Un codice QR consente di usare il biglietto elettronico per accedere alla metropolitana utilizzando i tornelli attrezzati con il lettore ottico. Peccato che al momento siano disponibili solo biglietti e carnet urbani e per Rho Fiera, mentre non è possibile acquistare quelli interurbani.
La stessa ATM consente anche di acquistare il biglietto via sms (per chi non ha uno smartphone) inviando un messaggio al 48444 con la parola ATM o FIERA: il costo del biglietto viene addebitato sul credito telefonico. Inoltre è possibile utilizzare le app già menzionate di tutti gli operatori mobili.

Firenze – I biglietti urbani Ataf sono acquistabili via sms inviando al 4880105 un messaggio con la parola ATAF: anche in questo caso l’addebito è sul conto telefonico. Oppure si possono utilizzare le app Vodafone Trasporti, Tim Mobility, MyWind, 3Mobility.



[  [1] 2  3     Successiva »   ]

Pagine Totali: 3

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate