La rivoluzione delle Apple SIM? Libertà e risparmio assicurati.

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 15 Gennaio 15 Autore: Pinter
Con la sua SIM, Apple raggiunge tre risultati: evitare di farci cambiare le SIM ad ogni cellulare, smettere di farci pagare il roaming internazionale, ma soprattutto cambiare con più facilità operatore (scegliendo tariffe più convenienti).

Una vera rivoluzione, ma perchè nessuno ne parla?

La Apple SIM è una SIM card: si, è proprio quella che abbiamo inserito nei nostri smartphone e nei nostri tablet. Però casa Apple si sono ingegnati ancora una volta e più che replicarne l´hardware, che praticamente invariato da quando esistono i GSM, la SIM di Apple non è legata a nessun operatore telefonico.
Questo significa che quando il consumatore la inserisce nel proprio iPad e lo accende, può scegliere a quale operatore legare la propria SIM, evitando la complessità di sostituirla perché inadatta al nuovo device: a chi non è capitato di acquistare un nuovo smartphone per poi scoprire che la SIM del nostro vecchio smartphone non è compatibile perché necessita di micro SIM o una nano SIM? Apple ha risolto il problema alla fonte. Ma a parte la frustrazione risparmiata ai consumatori, Apple ha riservato una sorpresa che non piacerà sicuramente all´industria delle Telecomunicazioni.

La rivoluzione delle Apple SIM? Libertà e risparmio assicurati. - immagine 1


[  [1] 2  3     Successiva »   ]

Pagine Totali: 3

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter