Ransomware=ricatto. Italiani sotto attacco

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 28 Dicembre 14 Autore: Pinter
Ransomware=ricatto. Italiani sotto attacco
Ransomware=ricatto.

Ti stanno chiedendo un riscatto se ti compare uno di questi messaggi: "I tuoi file personali sono criptati", "I tuoi file personali sono cifrati", "I tuoi dati personali sono crittografati", "Your personal files are encrypted".

CryptoWall, è un malware , software creato con il solo scopo di causare danni, che cripta i file del computer che infetta, rendendoli inaccessibili all’utente. Il malware si diffonde attraverso e-mail che contengono allegati e link di download, che rimandano a normali servizi e senza che l’utente riesca a rendersene conto, lasciano scaricare un pacchetto ZIP contenente CryptoWall.

I criminali informatici che hanno sviluppato Cryptolocker e CryptoWall (e le loro varianti) chiedono il versamento di una somma a titolo di riscatto: i malware non bloccano l´intero sistema ma una volta insediatisi sul computer, provvedono a crittografare tutti i file personali dell´utente.

Come rimuovere CryptoWall?

Impossibile attaccare l´algoritmo crittografico, che è solido e non è stato oggetto di fattorizzazione: per questo motivo, gli sviluppatori del ransomware chiedono il versamento di un corrispettivo in Bitcoin pari a diverse centinaia di euro (generalmente tra i 100 ed i 500 euro). Solo in questo modo, viene promesso il "rilascio" della chiave privata utilizzabile per decodificare i propri file.

Ultimamente le varianti di Cryptolocker/CryptoWall si stanno presentando sotto forma di false comunicazioni apparentemente provenienti dai più famosi corrieri espresso italiani. Si tratta di un attacco phishing in grande stile che cerca di trarre in inganno gli utenti meno attenti.
L´e-mail più diffusa sembra provenire dal corriere espresso SDA (ovviamente si tratta di una comunicazione del tutto fasulla) e reca il testo seguente: "Il vostro pacchetto con codice di spedizione (...) è arrivato (...) Stampare l´etichetta di spedizione e mostrarlo in ufficio postale più vicino per ottenere il pacchetto".

Detto, fatto: siete ricattati!
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Sicurezza

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate