Mediaset perde il dominio .com: comprato all´asta

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 26 Marzo 12 Autore: Gianplugged
Mediaset perde il dominio .com: comprato all´asta
Una dimenticanza davvero non da poco, per il più grande network privato televisivo italiano. Mediaset si è infatti lasciata sfuggire il dominio "mediaset.com", che a causa del mancato rinnovo da parte della società del biscione è finito prima all´asta e poi nelle mani dell´azienda statunitense Media Set.

I legali della società della famiglia Berlusconi hanno cercato il modo di riappropriarsi del dominio rivolgendosi alla Wipo, organizzazione che si occupa della gestione della proprietà intellettuale a livello mondiale, ma certamente la strada è in salita per Mediaset, visto che la denominazione dell´azienda che ha acquistato all´asta il dominio coincide appunto con il nome dello stesso. 

Non sarà dunque facile per il network televisivo italiano rimediare alla clamorosa dimenticanza puntando sulla malafede del compratore, tanto che la Wipo ha già espresso un primo parere, dando ragione al nuovo proprietario di mediaset.com e respingendo la richiesta di Mediaset.

La società USA Media Set ha intanto appena messo online una versione beta del suo nuovo sito. L´azienda si occupa di sistemi di backup e storage. Per la società informatica statunitense il dominio .com potrebbe rivelarsi un´arma a doppio taglio: da una parte grandi accessi (ma in gran parte fuori target) e dall´altra un consumo di banda per il sito web istituzionale decisamente al di sopra del normale. Forse con una generosa offerta del biscione la Media Set potrebbe mollare il dominio: non resta che rimanere sintonizzati per vedere come andrà a finire.

http://www.mediaset.com
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE