Tutto quello che c´è da sapere sul programma Bug Bounty di Kaspersky Lab e HackerOne

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 22 Agosto 16 Autore: Fabio Ferraro
Categoria: sicurezza
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum
Utilizzare documenti online, realizzare sistemi di videosorveglianza, organizzare riunioni tramite videoconferenze (senza spostarsi e sprecare tempo e denaro), scambiarsi email o informazioni tramite i social network o gli IM, tutte queste azioni rendono Internet uno straordinario e indispensabile strumento per ottimizzare il lavoro e vivere meglio

Tutto quello che c´è da sapere sul programma Bug Bounty di Kaspersky Lab e HackerOne - immagine 1
Lo sviluppo in termini di utenti che utilizzano questo servizio è cresciuto esponenzialmente e non tende a diminuire. Per questo motivo molte persone malintenzionate (che in alcuni casi sono diventate vere e proprie organizzazioni malevoli) hanno creato dei metodi per realizzare "truffe elettroniche" di ogni genere rendendo il Web un mondo pieno di insidie dove tutelarsi per evitare spiacevoli sorprese.

Tutto quello che c´è da sapere sul programma Bug Bounty di Kaspersky Lab e HackerOne - immagine 2
I pericoli per un´azienda (o abitazione che sia) non arrivano solo dal Web, ma possono arrivare anche dall´interno con pennette usb, hard disk esterni infetti .
L´infezione avviene per mezzo di un malware, genericamente associato a un "virus informatico", software non autorizzato realizzato allo scopo di causare problematiche di vario genere al sistema che ne è vittima. Il codice con cui è realizzato il software malevolo viene elaborato e studiato in laboratori appositi generati dalle software house (nel nostro articolo il Kaspersky Lab) che gestiscono i sistemi antivirus, per creare "l´antidoto". Inoltre nei laboratori si studiano i tipi di danni potenziali e come i virus si diffonderanno negli altri sistemi.

Tutto quello che c´è da sapere sul programma Bug Bounty di Kaspersky Lab e HackerOne - immagine 3
L´antivirus (che fa anche da antimalware nella stragrande maggioranza dei casi) si occupa di rilevare e pulire il sistema da queste problematiche. Per prevenire e  ridurre le vulnerabilità software Kaspersky Lab lancia il programma Bug Bounty in collaborazione con HackerOne, dove vengono forniti fino a 50.000 dollari di ricompensa nella fase iniziale del programma.

Tutto quello che c´è da sapere sul programma Bug Bounty di Kaspersky Lab e HackerOne - immagine 4


[  [1] 2  3  4     Successiva »   ]

Pagine Totali: 4

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate