Il nuovo iPhone arriva il 7 settembre. Ma forse non sarà l’iPhone 7

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 30 Agosto 16 Autore: Stefano Fossati
E’ ufficiale: liPhone 7 sarà presentato il 7 settembre. Questa, almeno, è la data dell’evento che Apple terrà al Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco e per il quale ha iniziato a inviare gli inviti ai giornalisti (foto sotto). Anche se la casa non lo conferma, è pressoché certo che in quell’occasione sarà mostrata la nuova generazione di iPhone, a un anno dal lancio degli attuali iPhone 6s e 6s Plus. Stando ai vari rumors susseguitisi finora, il nuovo modello potrebbe arrivare in ben tre varianti: “normale”, con display dal 4,7 pollici, Plus con schermo da 5,5 pollici e Pro, simile alla Plus ma con alcune caratteristiche avanzate con la fotocamera posteriore con doppia lente. Non è comunque da escludere che le versioni saranno soltanto due, come per il modello attuale, con la doppia fotocamera che equipaggerà la variante Plus. Tutte, in ogni caso, dovrebbero essere caratterizzate dalla scomparsa del jack audio per le cuffie, sostituito da un secondo altoparlante.

Il nuovo iPhone arriva il 7 settembre. Ma forse non sarà l’iPhone 7 - immagine 1

Nelle ultime ore si fa peraltro strada l’ipotesi che il nuovo smartphone di Cupertino possa essere denominato iPhone 6SE, trattandosi in pratica di un upgrade del modello precedente, lasciando il nome iPhone 7 al ben più innovativo successore che sarà lanciato il prossimo anno, in occasione del decennale della nascita del primo iPhone. L´invito di Apple, tuttavia, lascia pensare che l´evento sia incentrato proprio sul numero 7. In ogni caso, quale che sia il nome, il nuovo iPhone porterà al debutto iOS 10, sostanzioso aggiornamento del sistema operativo mobile di Apple, che dallo stesso giorno dovrebbe essere disponibile anche per i più recenti iPhone e iPad già in circolazione. Non è inoltre escluso che, sempre nel corso dell’evento di San Francisco, la casa presenti anche una nuova versione dell’Apple Watch, il cui attuale modello risale ormai all’aprile 2015.

Nel frattempo, un gruppo di utenti di iPhone 6 e iPhone 6 Plus ha avviato negli Stati Uniti una class action contro Apple lamentando problemi al touch screen dei propri dispositivi: il malfunzionamento, stando a quanto riporta iFixit, si manifesta con l’apparizione di una barra grigia tremolante sulla parte alta del display e con la perdita di reattività da parte del touch screen. Nella causa, la società viene accusata di violazione delle leggi sulla protezione dei consumatori.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE