Notizia Successiva
TeamViewer 10.0.41459

Dowell: perchè tutti possano utilizzare uno smartphone. Anche i disabili

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 21 Aprile 15 Autore: Pinter
Dowell: perchè tutti possano utilizzare uno smartphone. Anche i disabili




Utilizzare uno smartphone è sicuramente semplice ed intuitivo per la maggior parte delle persone, tuttavia, per chi ha una disabilità può risultare molto più complesso. Samsung Electronics ha recentemente annunciato di aver sviluppato un´applicazione chiamata Dowell che consente agli utenti con disabilità degli arti superiori di controllare i loro smartphone utilizzando i dispositivi informatici di assistenza già esistenti. Samsung sta progettando di lanciare il servizio entro la fine dell´anno.

Attualmente, le persone con disabilità agli arti superiori utilizzano puntatori controllati tramite movimenti della testa (MouseHead), trackball ed altre tecnologie assistive per interagire con i computer. L’utilizzo di questi dispositivi, in combinazione con alcuni software, permettono il controllo senza la necessità di premere tasti. Per gli smartphone è tutto più complesso. Per il loro controllo, infatti, occorrono solitamente diverse gesture con le dita. Eppure, nonostante gli smartphone siano sempre più diffusi, ancora non è stato messo a punto un programma di assistenza per l’utilizzo di smartphone da parte di chi ha disabilità agli arti superiori.

Una volta che viene installata l´applicazione Dowell e collegato lo smartphone ad un computer di assistenza tramite la porta USB, l´utente può utilizzare la parte superiore ed inferiore dello schermo dello device come interfaccia utente per il controllo. Nella parte superiore sono presenti le opzioni per i comandi tattili; tramite i comandi nella parte inferiore, invece, è possibile accedere al menu, alla schermata iniziale, alla funzione back ed alla simulazione di altri tasti hardware basici dello smartphone Galaxy.

Durante il test di sviluppo, è stato rilevato che le persone con disabilità agli arti superiori possono utilizzare in modo efficace gli smartphone collegandoli ai dispositivi di assistenza di cui sono già in possesso, senza dover acquistare altre costose attrezzature.

Dowell è stato sviluppato da Samsung Software Membership, un´organizzazione che si propone di aiutare sia gli studenti universitari che i laureati ad acquisire competenze software grazie all’ausilio di dipendenti del Samsung Electronics Software Center. Dowell è disponibile sulla maggior parte smartphone Samsung (dal Galaxy S3 ai modelli più recenti) e sarà commercializzato nel terzo trimestre di quest´anno.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate