iOS 10 in anteprima: dal 3D Touch avanzato ai messaggi in stile Snapchat

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 20 Giugno 16 Autore: Stefano Fossati - 12809 letture
“La più grande release di iOS per gli utenti”. Così Craig Federighi, “grande capo” del software in Apple, ha presentato l’anteprima di iOS 10 alla WWDC, l’annuale conferenza per gli sviluppatori della casa della mela a San Francisco. Al di là del fatto che, in Apple, qualunque cosa viene presentata come “la più grande/bella/potente di sempre”, non c’è dubbio che la nuova versione del sistema operativo di iPhone e iPad rappresenti davvero una svolta. Anche perché, da un lato, dovrà farsi “perdonare” le numerose magagne dell’attuale iOS 9.3, dall’altro dovrà fronteggiare la nuova versione di Android (per ora conosciuta come Android N) che, anche in casa Google, rappresenterà più di un semplice upgrade.

Disponibile da pochi giorni in versione preview per gli sviluppatori, iOS 10 sarà rilasciato al pubblico il prossimo autunno, quasi certamente – come da tradizione Apple – in concomitanza con l’annuncio dell’iPhone 7, del quale costituirà ovviamente il sistema operativo di default. Vediamo quali saranno le novità che porterà in dote, alcune delle quali non sono state ancora annunciate nemmeno dalla stessa casa di Cupertino.

Per molti ma non per tutti – Rispetto all’attuale iOS 9.3, iOS 10 non sarà installabile sugli iPhone 4s, sull’iPad 2 e 3, sul primo iPad Mini e sull’iPod Touch di quinta generazione: per questi dispositivi, di fatto, Apple termina il supporto, a cinque anni dal lancio: un’eternità, in termini tecnologici.

Raise to wake – La buona notizia è che la necessaria risposta Apple agli schermi always on di diversi smartphone Android di ultima generazione – fra cui il principale concorrente dell’iPhone 6s, il Samsung Galaxy S7 – si chiama “Raise to wake”: basta sollevare il telefono e lo schermo si attiva mostrando la lock screen. La brutta notizia è che fra i dispositivi aggiornabili a iOS 10, questa funzionalità sarà disponibile solo sugli smartphone (e non sui tablet) con processore M9, vale a dire iPhone 6s, 6s Plus e SE.

iOS 10 in anteprima: dal 3D Touch avanzato ai messaggi in stile Snapchat - immagine 1
Anteprima delle notifiche con 3D Touch – Introdotto lo scorso anno sull’iPhone 6s/6s Plus, il 3D Touch finora non ha stuzzicato granché l’interesse degli utenti. Le cose potrebbero cambiare con la nuova, utile possibilità di accedere a diverse funzioni di un’app “premendo” su una notifica. Ad esempio, applicando il 3D Touch a una notifica di Whatsapp si aprirà una finestrella per rispondere direttamente al messaggio, mentre dalla notifica di Uber si potrà visualizzare la mappa con la posizione dell’auto prenotata.

In diretta dal 3D Touch – Sempre per rendere più utile il 3D Touch, gli sviluppatori potranno inserire informazioni “live” nel popup che si attiva attraverso la pressione sull’icona delle app (ad esempio le previsioni meteo); inoltre, applicando la pressione su un widget nella schermata Oggi, si visualizzerà una versione “ristretta” della relativa app.



[  [1] 2  3  4     Successiva »   ]

Pagine Totali: 4

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate