Zuckerberg: chat con i robot per news e informazioni su FB Messenger

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 13 Aprile 16 Autore: Stefano Fossati
Il recente esperimento di Microsoft per un "chatbot" che interagiva con gli utenti su Twitter non è stato proprio un successo, ma è chiaro che siamo solo agli inizi. E infatti Mark Zuckerberg, numero uno di Facebook, ha introdotto all´F8 di San Francisco - la conferenza degli sviluppatori del social network - i "suoi" chatbot che, attraverso Messenger, forniranno informazioni e servizi on demand rispondendo ai messaggi degli utenti: dal meteo agli aggiornamenti sul traffico, dalle ricevute alle notifiche di spedizione.

Zuckerberg: chat con i robot per news e informazioni su FB Messenger - immagine 1

L´intelligenza artificiale alla base dei chatbot è in grado di capire il linguaggio naturale. Con il lancio della Messenger Platform, Facebook consentirà agli sviluppatori di creare chatbot per Messenger che, secondo la società, consentiranno alle aziende di migliorare il livello dei servizi offerti ai clienti. Sulla piattaforma di messaggistica le compagnie potranno infatti mettere a disposizione assistenti virtuali che, magari coadiuvati da operatori umani per determinate funzioni, consentiranno ad esempio di ottenere informazioni sulla spedizione di un articolo ordinato online, prenotare un hotel o biglietto aereo, comprare e far recapitare un mazzo di fiori.

Si tratta di un ulteriore passo per far sì che le aziende utilizzino sempre più la piattaforma Messenger (pagando, s´intende) per comunicare con i loro clienti, consentendo a Facebook di monetizzare il successo di un servizio attualmente utilizzato da ben 900 milioni di persone in tutto il mondo. Sempre in quest´ottica, le aziende avranno la possibilità di inviare via Messenger le loro comunicazioni ai clienti, ma Zuckerberg ha sottolineato che gli utenti potranno decidere se e quali messaggi vogliano ricevere: "Dal momento che aziende potranno iniziare a interagire, con il servizio clienti o con un piccolo test di messaggi sponsorizzati - fa sapere Facebook - abbiamo costruito una nuova suite di controlli e politiche". Così gli utenti potranno "silenziare e bloccare le comunicazioni indesiderate" e ci saranno regole precise alle quali aziende e sviluppatori dovranno attenersi. Facebook, inoltre, valuterà passo passo le reazioni positive o negative degli utenti di fronte alla novità. Il CEO di Facebook ha sottolineato che sulle due piattaforme di messaggistica del gruppo, Messenger e Whatsapp, vengono oggi scambiati 60 miliardi di messaggi al giorno. "Crediamo che dovreste essere in grado di scambiarvi messaggi con le aziende così come lo fate con gli amici", ha aggiunto.

Zuckerberg: chat con i robot per news e informazioni su FB Messenger - immagine 2

L´intelligenza artificiale è uno dei tre pilastri su cui si basa la roadmap di Facebook per i prossimi 10 anni, insieme alla realtà virtuale e all´accesso a internet per tutti. "Diamo a tutte le persone del mondo la possibilità di condividere qualsiasi cosa con chiunque. Invece di costruire muri, possiamo aiutare le persone a costruire ponti", ha anche detto Zuckerberg con un riferimento neanche troppo velato alla questione immigrazione e alle posizioni in materia del candidato repubblicano alla Casa Bianca Donald Trump. Il numero uno del social network più popolare al mondo ha sottolineato che 25 milioni di persone in 37 Paesi stanno usando Free Basics, il servizio che offre l´accesso gratuito a una selezione di siti di pubblica utilità oltre che, naturalmente, ai prodotti di Facebook. Per portare la connessione negli angoli più remoti del mondo il gruppo punta su droni e satelliti (il primo sarà lanciato il mese prossimo per servire l´Africa subsahariana), ma anche su speciali aerei a energia solare attualmente in fase di sviluppo: un giorno, ha detto Zuckerberg, ci sarà "una flotta di questi aerei nel cielo". Parlando della realtà virtuale, "Zuckie" ha ribadito che ha le potenzialità per diventare "la piattaforma più sociale di tutte. Stiamo costruendo una tecnologia che cambierà il modo in cui noi tutti vediamo il mondo".

Zuckerberg ha anche confermato la centralità del video nelle strategie di Facebook, annunciando che la compagnia consentirà agli sviluppatori di creare strumenti che permettano di trasmettere video in live streaming non più solo dagli smartphone ma da tutti i dispositivi, compresi videocamere e droni Alla conferenza di San Francisco il social network ha lanciato Mevo, la prima camera ufficiale di Facebook per trasmettere video live sulla piattaforma. Inoltre, attraverso il progetto Sorround 360, la società fornisce ai filmmaker le istruzioni per realizzare una videocamera in grado di catturare immagini a 360 gradi, la cui costruzione richiede circa 30mila dollari.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE