YouTube potrebbe imitare Netflix e offrire Tv on Demand

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 09 Dicembre 15 Autore: Pinter
E´ da pochi mesi che, dopo molte indiscrezioni diffuse in rete, è stato ufficializzato, solo per gli USA, il lancio di YouTube Red, una speciale versione della piattaforma omonima per la condivisione di video che attraverso un abbonamento mensile di $9.99, offre agli utenti l´accesso a contenuti esclusivi e la visione dei filmati senza pubblicità.

Per ampliare ulteriormente l´offerta e avvicinare un pubblico ancora più ampio in futuro, nuove indiscrezioni anticipano che YouTube sarebbe attualmente in trattativa con alcune importanti emittenti televisive e produzioni di Hollywood per trasmettere anche film e serie tv.

Netflix in Italia è attivo solo da un mese, ma da molto tempo era atteso dagli utenti italiani che già lo conoscevano perché all´estero è una delle piattaforme Video in streaming più usate e con un catalogo di film e programmi TV non da poco. La caratteristica principale di Netflix è proprio quella di produrre serie TV molto interessanti che nulla hanno da invidiare ai lungometraggi che si vedono al cinema, per esempio come le serie dedicate ai supereoi come Dardevil prodotto insieme alla Marvel.

YouTube potrebbe imitare Netflix e offrire Tv on Demand - immagine 1

YouTube sembra aver percepito la scelta vincente di Netflix e ha deciso di intraprenderne la strada. Non dimentichiamo che YouTube ha dalla sua milioni di utenti che potranno nuocere davvero al successo di tutte le altre piattaforme streaming, incluso Netflix.
La prima mossa verso i servizi in abbonamento senza pubblicità e con musica in streaming YouTube l´aveva fatta già qualche mese fa con l´offerta Red che molto probabilmente andrà ad ampliarsi nel tempo facendo di YouTube una piattaforma di film streaming on demand a tutti gli effetti.

Secondo i soliti ben informati, i vertici di YouTube avrebbero da mesi avviato trattative per assicurarsi i diritti necessari alla trasmissione di film e serie tv recenti, persino con l´intento di assicurarsi esclusive di rilievo, trasformandosi in una concorrente di piattaforme come Netflix, Amazon e Hulu.

Insieme ai contenuti realizzati da terzi, YouTube starebbe già valutando la possibilità di realizzare contenuti originali che andrebbero ad aggiungersi a quelli realizzati da alcuni degli youtubers più popolari.

Del resto il mercato delle tv online e dei video, secondo recenti stime, registrerà guadagni di 42 miliardi di dollari entro i prossimi cinque anni, e l´obiettivo dei vertici di Alphabet potrebbero essere rivolti alla nascita di una YouTube in grado di competere con le principali tv in streaming presenti sul mercato.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Digital Imaging

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE