Yahoo lavora sugli smartphone: lancia un pacchetto per gli sviluppatori

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 24 Febbraio 15 Autore: Pinter
Yahoo lavora sugli smartphone: lancia un pacchetto per gli sviluppatori
Yahoo ha reso disponibili nuovi strumenti di sviluppo di app per dare una spinta alla distribuzione di contenuti per dispositivi mobili e far guadagnare gli sviluppatori che investono su Yahoo, rendendo loro disponibili gratuitamente pacchetti per lo sviluppo delle app.

L´utilizzo dei dispositivi portatili è aumentato negli ultimi trimestri e, grazie anche alle capacità di trasmissione dati più veloci, molte persone stanno utilizzando i loro smartphone e tablet per accedere a internet. Il potenziale di crescita del segmento pubblicità sui dispositivi mobili è enorme, specie nei prossimi 4-6 trimestri.

Yahoo ha ospitato la sua prima conferenza degli sviluppatori a San Francisco per rivelare quale è la propria strategia legata al segmento mobile e per migliorare il suo rapporto con gli sviluppatori. Il CEO di Yahoo Marissa Mayer ha cercato negli ultimi anni di far crescere il numero degli utenti che usufruiscono dei contenuti e la piattaforma di ricerca di Yahoo. Nel corso degli anni, Yahoo ha ´rubato´ diversi utenti di Google, Facebook, WhatsApp, Pinterest e molte altre piattaforme.

Yahoo ha acquisito l´app e piattaforma pubblicitaria Flurry lo scorso anno. La piattaforma contiene informazioni di utilizzo di quasi 600 mila applicazioni. Flurry, fondata nel 2005, forniva analisi per più di 170.000 sviluppatori a livello globale. Secondo il sito web della società, uno dei suoi obbiettivi era quello di consentire ai responsabili di app e di marketing di posizionare annunci più mirati grazie agli interessi. "Con l´acquisizione di Yahoo, Flurry avrà le risorse per accelerare il lavoro e aiutare gli sviluppatori a creare applicazioni migliori, raggiungendo meglio i gusti degli utenti e far loro esplorare nuove opportunità di guadagno," Scott Burke, capo della tecnologia pubblicitaria di Yahoo, aveva scritto in un post sul blog al tempo dell´acquisizione. Yahoo ha inoltre acquisito la piattaforma pubblicitaria BrightRoll scorso anno. BrightRoll aiuta i clienti a comprare e vendere gli annunci video su siti web, dispositivi mobili e televisori connessi.
All´evento per sviluppatori di app di Yahoo hanno partecipato più di 1.000 persone. L´azienda ha lanciato nell´occasione la sua nuova suite di strumenti per gli sviluppatori. I nuovi strumenti forniti da Yahoo aiuteranno gli sviluppatori di app a monetizzare meglio il traffico e degli utenti.

I nuovi strumenti per gli sviluppatori combinano le caratteristiche da BrightRoll e Flurry. Prashant Fuloria, vice presidente senior dei prodotti pubblicitari, ha detto, "Stiamo condividendo un sacco di grandi contenuti con i nostri partner e clienti, e il nostro evento principale è il lancio di una nuova suite di prodotti che rende più facile per gli sviluppatori mobili di analizzare, monetizzare, pubblicizzare e valorizzare le loro applicazioni."

Obiettivo è riuscire a piazzare pubblicità in migliaia di app, dividendo i ricavi con chi le ha create. Yahoo! ha aperto a 200mila sviluppatori di applicazioni con cui già collabora due piattaforme pubblicitarie. 

Marissa Mayer, messa a capo della compagnia di Sunnyvale per risollevarne i conti, ha spiegato che circa un quinto dei ricavi di Yahoo! ora viene dal mobile – 254 milioni di dollari nel quarto trimestre – e che oltre la metà del suo miliardo di utenti si connette da dispositivi mobili. Negli ultimi anni la società californiana a messo a segno diverse acquisizioni di start up specializzate in app per smartphone e dispositivi mobili come, appunto, Flurry – acquistata lo scorso anno per 200 milioni di dollari – che oggi è alla base degli strumenti software offerti agli sviluppatori.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE