Windows Phone perde terreno

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 01 Giugno 15 Autore: Pinter
Windows Phone perde terreno
Stando a quanto riportato in un report della società di analisi Application Strategies, gli sviluppatori non sono molti entusiasti di Windows Phone e la loro volontà di portare app su questa piattaforma sta costantemente scemando.

Dal 2011 al 2013 Nokia ha cercato di “evangelizzare” gli sviluppatori con eventi, campagne di sensibilizzazione e l’aggiornamento costante di nuovi dispositivi. Di fatto, il supporto di Nokia era una delle ragioni maggiormente citate per la quale alcuni sviluppatori avevano deciso di portare le loro app su Windows Phone; tuttavia, dopo l’acquisizione della divisione devices & services di Nokia da parte di Microsoft, l’importanza percepita per Windows Phone è declinata anno dopo anno. Nell’ultimo sondaggio ad hoc i partecipanti hanno classificato l’importanza di Windows Phone nettamente al di sotto di alternative quali HTML5 e meno della metà dell’importanza data a iOS e Android.

Il progressivo calo d’interesse mostrato può essere attribuito al continuo dominare degli ecosistemi offerti da iOS e Android. Molti sviluppatori continuano ad ogni modo a non abbandonare la speranza, aspettandosi un miglioramento nel sostegno di Windows Phone per il prossimo anno (questo, sempre secondo Strategy Analytics).

Sfortunatamente per Microsoft solo la metà del sostegno previsto si è effettivamente concretato nel 2014 e nel 2015. In breve, gli sviluppatori stanno abbandonando Windows Phone con meno del 2% di questi che pianifica in primo luogo il supporto per questa piattaforma per il prossimo anno.

“Microsoft è entrata in una sorta di circolo vizioso. Ha bisogno di app per diventare competitiva e ha bisogno di utenti perché arrivino le app” spiega Joshua Martin, analista di Strategy Analytics. “La decisione di offrire gli aggiornamenti del sistema operativo gratuitamente aiuterà a incrementare il market share ma mi chiedo se questi utenti saranno interessati al download, all’acquisto e all’uso di app – scelte essenziali per avere il supporto degli sviluppatori”. “La realizzazione della – da tempo promessa – unificazione di Windows tra PC, tablet e telefoni, è un motivo sufficiente perché gli sviluppatori diano a Windows una seconda opportunità ma per ottenere davvero il loro supporto, Microsoft deve coinvolgere gli utenti e ritornare sensibilizzando il supporto come ai tempi di Nokia”. “Microsoft ha un’altra possibilità di farlo bene”.

Ricordiamo che Microsoft ha fatto sapere che il futuro Windows 10 sarà disponibile per i clienti che utilizzano già Windows 7, Windows 8.1 e anche Windows Phone 8.1. Con Windows 10, la Casa di Redmond offrirà app “universali” che presentano un design aggiornato, dall’aspetto identico su tutte le app e su tutti i dispositi, adattandosi automaticamente a questi ultimi. Per invogliare gli sviluppatori, Microsoft ha recentemengte annunciatostrumenti e toolkit che permettono di eseguire il porting di app per Android e iOS.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE