Windows 8: fino al 30% in meno di memoria rispetto a Windows 7

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 10 Ottobre 11 Autore: Gianplugged
Windows 8: fino al 30% in meno di memoria rispetto a Windows 7
Che Windows 8 fosse stato pensato per risparmiare notevoli risorse rispetto alle versioni precedenti del sistema operativo Microsoft, era già ampiamente trapelato da analisi e presentazioni ufficiali della società di Redmond, ma adesso sul blog Building Windows 8 si scrivono nero su bianco dei numeri.

Secondo un post pubblicato sul blog ufficiale dedicato allo sviluppo del prossimo sistema operativo Microsoft infatti, Windows 8 consentirà agli utenti un risparmio di memoria pari fino al 30% rispetto all´attuale versione Windows 7, mentre l´utilizzo del processore scenderebbe fino a un quinto.

Steven Sinofsky, responsabile della divisione Windows e dunque dello sviluppo di Windows 8, pubblica sul blog un test che mette in evidenza dati precisi: il test, effettuato su una macchina di circa tre anni fa, mostra che se Windows 7 SP1 richiede il 5% della CPU e 404 MB di memoria, Windows 8 scenderà invece secondo il test all´1% in termini di sfruttamento della CPU e a 281 MB di memoria.

L´ottimizzazione dell´utilizzo della memoria di Windows 8, pensata per poter far girare il sistema operativo su differenti tipologie di dispositivi e non solo su potenti case, viene messa in atto grazie a una tecnica chiamata "memory combining", che analizza il contenuto della RAM durante l´esecuzione dei programmi, evitando la duplicazione di dati e la conseguente occupazione di memoria.

Il post completo sul Blog Building Windows 8, a questo indirizzo.


Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE