WikiLeaks, online i ´Kissinger Cables´

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 08 Aprile 13 Autore: Gianplugged
WikiLeaks, online i ´Kissinger Cables´
WikiLeaks ha pubblicato online quasi due milioni di dispacci scambiati tra i rappresentanti della diplomazia americana, che coprono un periodo che va dal 1973 fino al 1976. Il sito di Julian Assange li ha denominati "Kissinger Cables´, dal nome di colui che era segretario di Stato in quegli anni: Henry Kissinger. Le informazioni contenute nei dispacci sono di altissimo interesse, anche perché relative a un periodo in cui era in pieno svolgimento la Guerra fredda tra USA e URSS.

Il sito fondato da Assange, in questo caso non ha diffuso documenti riservati come in passato, ma ha organizzato la mole di dati, desecretati dal Governo USA, in un DB ricercabile in base a differenti parametri. Il lavoro è stato diffuso in anteprima esclusiva a varie testate internazionali. Per l´Italia figura il Gruppo Editoriale L´Espresso.

"Dai file sull´Italia emergono le trame e i personaggi che hanno fatto la storia del Paese negli anni più bui, ma che ancora oggi sono al centro della scena politica o, comunque, della memoria collettiva" scrive L´Espresso. Il gruppo editoriale romano cita il visto per l´America negato a Giorgio Napolitano, le rivelazioni su Formigoni e Comunione e Liberazione, le collaborazioni del Vaticano con i regimi dittatoriali Sudamericani e l´incidente di Berlinguer in Bulgaria.

"Questa operazione è ancora più importante se si considera che gli Stati Uniti si riservano comunque la facoltà di poter secretare di nuovo anche i documenti che il loro stesso governo ha desecretato" spiega ancora l´Espresso "Con questa libreria di WikiLeaks, i documenti non potranno più essere sottratti al pubblico dominio".

Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE